Paccheri al nero di seppia con genovese di pesce spada | Contest Le Strade della Mozzarella

Letture: 467
Paccheri al nero di seppia con genovese di pesce spada

Ricette Pasta Bufala e Fantasia

Con questa ricetta Spery partecipa al Contest Le Strade della Mozzarella “Pasta Bufala e Fantasia” organizzato in collaborazione con Pasta Leonessa.

Il Post completo su patespery.

 

Per la genovese di pesce spada:

400 gr di pesce spada

4 grosse cipolle bionde

3 cucchiai di olio evo

brodo di pescey qb

3 cucchiai di passata di pomodoro

1 bicchiere di vino bianco

Sale e pepe qb

Per la salsa di accompagnamento
200 gr di mozzarella di bufala campana
1 cucchiaio di olio evo
Prezzemolo qb
pepe qb

 

Preparare il brodo di pesce, portando ad ebollizione 3 litri di acqua fredda, a cui avrete aggiunto gusci di gamberi e crostacei, una carota, del sedano, del sale e dell’olio.
In una padella capiente, porre l’olio e le cipolle tagliate a julienne. Far andare a fuoco medio, fino a che le cipolle si saranno ammorbidite.
Aggiungere il pesce tagliato a pezzettoni. Far rosolare qualche minuto. Dopodiché, sfumare con il vino.
Quando il vino sarà evaporato, bagnare con brodo e abbassare la fiamma.
Proseguire la cottura per circa mezz’ora, bagnando con il brodo caldo, di tanto in tanto.
Aggiungere la passata di pomodoro, aggiustare di sale e pepe e continuare la cottura ancora per 10 minuuti
Con l’aiuto di un minipimer, emulsionare tutti gli ingredienti fino ad ottenere una cremina.

 

Composizione del piatto

Paccheri al nero di seppia Pasta leonessa

250 gr di mozzarella di bufala campana

genovese di pesce spada

salsa di accompagnamento

Cuocere i paccheri in abbondante acqua salata, lasciandoli al dente.
Riempire i paccheri con la genovese di pesce spada, alternandola a pezzetti di mozzarella di bufala.
Passarli in forno caldo a 200 gradi per pochi minuti.
Adagiare i paccheri su di un piatto da portata, sul quale e’ stata adagiata la salsa a specchio.

Un commento

  • Rino

    (26 aprile 2013 - 18:44)

    Gran bel piatto , deciso e raffinato, lo proverò.
    Ho un solo dubbio: crema di mozzarella fredda e paccheri caldi?

I commenti sono chiusi.