Paccheri con pezzogna imperiale

Letture: 1146
Paccheri Rosè con pezzogna imperiale (Occhialone o Occhione, pesce impossibile da allevare, poiché vive in acque profonde)

Questo primo ci viene proposto da Mario Cavaliere, chef del ristorante'A Ninfea di Lucrino.

E' una originale ricetta realizzabile solo in presenza della pezzogna dei Campi Flegrei o di altri pesci nobili non d'allevamento.

Mario Cavaliere 1mo Chef 'A Ninfea

Paccheri rosè con pezzogna imperiale

Di
Ricetta raccolta da Giulia Cannada Bartoli

Ingredienti per 4 persone

  • 600 gr. Pezzogna
  • 350 gr di paccheri
  • 200 gr pomodorini pachino
  • olio extra vergine d’oliva q.b.
  • prezzemolo e sale q.b.
  • 1 o 2 spicchi d’ aglio
  • Acqua q.b.

Preparazione

Lavare e pulire internamente la pezzogna, eliminando le lische; lavare e tagliare i pomodorini a metà. In una casseruola ampia soffriggere lo spicchio d’ aglio con l’olio; deporvi il pesce, avendo cura di farlo dorare su entrambi i lati. Quindi unire i pomodorini e dopo un po’, aggiungete acqua sino a raggiungere circa la metà della pancia della pezzogna; da ultimo aggiungere sale e prezzemolo q.b. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e a cottura al dente quasi ultimata, scolarla. Quando il sugo è cotto, alzare con cura la pezzogna e aggiungere la pasta, mantecando per qualche istante per ultimarne la cottura. Servire molto caldo in un ampio piatto ovale da portata, con il pesce adagiato da un lato; spolverare con prezzemolo tritato. Sporzionate rapidamente il pezzogna e servitela insieme con la pasta.

Vini abbinati: Terre Cerase igt Campania 2012, rosato da Aglianico di Villa Matilde