Paestum, 27-29 maggio. Torna la Mozzarella nei Templi

Letture: 161

La mozzarella di bufala

Percorsi Culturali ed Enogastronomici Paestum ed Agropoli

Dal 27 al 29 maggio: torna l’appuntamento di primavera dedicato all’Alimentazione Mediterranea

Gualtiero Marchesi e prestigiosi chef interpretano le grandi materie prime della Piana del Sele

Nel bicchiere grandi bianchi dell’Abruzzo in abbinamento

Caseifici aperti, salotto culturale ed itinerari di gusto alla scoperta del territorio

Il tradizionale appuntamento annuale che Paestum dedica alla valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche, quest’anno si apre a tutti gli ingredienti della Dieta Mediterranea – “Patrimonio Unesco” invitando gli ospiti a scoprire i prodotti di qualità, la maestosa Area Archeologica di Paestum ed il centro storico di Agropoli.

Un week end pieno di appuntamenti senza precedenti


Nella location a vista sui templi dello storico Ristorante Nettuno, gli chef Nino Di Costanzo, Francesco Sposito, Raffaele Vitale, Cristina Bowernmann, Anthony Genovese, Marion Lichtle, Teresa Di Napoli, Claudio Sadler, Moreno Cedroni, Rosanna Marziale, Vito Giannuzzi  proporranno le loro creazioni.

Un momento speciale verrà dedicato all’Unità d’Italia: protagonista il Maestro della Cucina Italiana Gualtiero Marchesi che con il critico gastronomico Luigi Cremona illustrerà le ricchezze delle tradizioni culinarie delle varie regioni italiane.

In  Looking for White, Luciano Pignataro, food and wine writer ideatore del laboratorio, insieme a Cristina Mosca, Maria Sarnataro e numerosi ospiti cercherà il miglior abbinamento con la mozzarella tra diverse etichette di due vitigni minori di Campania e Abruzzo: la Cococciola e la Coda di Volpe

I momenti dolci saranno curati dalla cake designer Claudia Deb e  dal maestro pasticciere Salvatore De Riso.

Approfondimenti sull’uso dell’olio di oliva per friggere con Laura Gambacorta, Raffaele Sacchi ed Enzo Coccia, che ci condurrà poi nel favoloso mondo della Pizza Napoletana.

Sabato mattina un omaggio da parte di tanti ristoratori ad Ancel Keys, il fisiatra americano che ha promosso nel mondo lo stile di vita cilentano diventando il massimo teorico dei benefici derivanti dal seguire un’alimentazione mediterranea. Saranno Giuseppe Stanzione, Giovanna Voira, Maria Rina, Francesco Cibelli, Raffaele Pappalardo, Matteo Sangiovanni, Giuseppe Farina, Giovanni e Adriano Longo.

Sarà l’ONAF, organizzazione nazionale assaggiatori di formaggio, a guidare i bambini alla scoperta delle qualità organolettiche dei formaggi ed a condurre un laboratorio speciale dedicato alle paste filate italiane.

Scenografia dell’evento la maestosa area archeologica di Paestum con visite guidate per scoprire gli aspetti salienti dell’alimentazione in epoca antica e un evento esclusivo ed unico il 27 maggio “GUNAIKES”  viaggio fra le figure femminili mitiche,  prodotto da La Compagnia del Giullare, intervallato da calici di “Mito” Franciacorta dei Fratelli Berlucchi.

Divertimento assicurato nella serata del 28 maggio con la notte bianca della comicità a firma Premio Charlot ed una serata di approfondimento sull’alimentazione mediterranea nelle sale  del magnifico castello di Agropoli che il 29 chiuderà la manifestazione.

‘Le Strade della Mozzarella’ è un’ occasione per uno speciale week end a Paestum approfittando delle offerte speciali che le strutture turistiche hanno preparato per ogni esigenza.

Al ricco programma  di degustazioni e laboratori dedicati al formaggio a pasta filata più famoso al mondo e alla Dieta Mediterranea con grandi firme della ristorazione di qualità italiana, si affianca un ventaglio di itinerari e visite guidate a cantine vitivinicole,  a caseifici ed allevamenti bufalini organizzati per far conoscere a tutti tante varietà di prodotti tra cui trecce, bocconcini e mozzarelle, offerte in degustazione.

Aprirà la convention il consueto appuntamento ideato da Diodato Buonora con l’AMIRA, tanti maitre si sfideranno nella preparazioni di piatti aventi per tema “Mozzarella e Carciofi di Paestum”.

Per i tre giorni dell’evento piazza della Basilica nell’are archeologica di Paestum diventa un salotto che ospita case editrici ed autori che firmano opere a tema con l’insieme delle iniziative.

Informazioni tecniche

I turisti possono contattare l’ufficio informazioni del Comune di Capaccio Paestum per avere maggiori informazioni tel. 0828 725649 summer@paestumeventi.it

E’ possibile accedere ai laboratori ed ai banchi d’assaggio presso il Ristorante Nettuno previo acquisto del bicchiere (5 euro) e prenotazione del laboratorio scelto

Tutte le informazioni su www.lestradedellamozzarella.it

L’accesso alle aziende aderenti all’iniziativa è libero

Sempre sul sito si troveranno le offerte speciali delle strutture ricettive.

Ufficio stampa:

press@lestradedellamozzarella.it

7 commenti

  • Giuseppe Grammauta

    (4 aprile 2011 - 17:12)

    Ci sarò!!!!!!!!!

  • Vincenzo

    (4 aprile 2011 - 17:17)

    e come potrei mai mancare ?!?!

  • giovanna voria

    (19 aprile 2011 - 01:00)

    Ci sarò!!!! e’ molto bello farne parte!!!

  • Claudia Deb

    (19 aprile 2011 - 19:57)

    …non vedo l’ora!!!

  • Frank rizzuti

    (19 aprile 2011 - 20:00)

    Chef di tutta Italia meno che lucani … Eppure la lucania è a mezz’ora di carretto …. Sempre più dimenticati …

  • albert

    (19 aprile 2011 - 20:24)

    Hai ragione ragione Frank, è stata una mancanza imperdonabile, ovviamente sei il benvenuto, se sono ancora in tempo mi piacerebbe contattarti anche su FB.

    Grazie Albert Sapere

    • Frank rizzuti

      (19 aprile 2011 - 20:32)

      Con gran Piacere … Nn mi sono mica offeso ;)) contattami dove e quando vuoi !

I commenti sono chiusi.