A Paestum arrivano le «Mozzy bag» dello chef Ilario Vinciguerra

Letture: 186
Mozzy bag
Mozzy bag

La «bufala arancione» sbarca a Paestum (SA) in occasione dell’edizione 2016 di «Lsdm – Le strade della mozzarella». E lo fa non solo come partner della kermesse tutta dedicata all’«oro bianco» ma presentando anche le ultime creazioni e i brand di successo della «Ilc La Mediterranea».

La prima è per la sera di domenica 17 aprile nei saloni del museo archeologico nazionale di Paestum dove lo chef Ilario Vinciguerra offrirà una sua personale interpretazione della mozzarella di bufala con le «Mozzy bag» prodotte proprio dalla «Ilc La Mediterranea».

Mozzy bag
Mozzy bag

Fedele al connubio della tradizione che si consolida rinnovando, l’azienda agroalimentare napoletana sarà presente il 18 e 19 aprile al «Savoy Beach hotel» di Paestum con i prodotti più famosi dello storico marchio «Mandara»: dalla mozzarella di bufala ai bocconcini, alla ricotta alle produzioni bio.

Spazio anche a «Latterì», tra gli ultimi nati nei laboratori di «Ricerca&Sviluppo» dell’industria lattiero-casearia partenopea: si tratta di latte di bufala dop di prima qualità concentrato ottenuto grazie a un processo che, riducendo del 50 per cento la quantità di acqua, esalta le caratteristiche organolettiche peculiari del latte di bufala e consente la valorizzazione di una vasta gamma di preparati dalla gastronomia alla pasticceria e gelateria. «Latterì» si monta come la panna, grazie a una elevata capacità addensante, e regala un retrogusto dolce e persistente che si sposa benissimo sia con i sapori dolci che salati.

Nello stand di «Latterì» sarà inoltre possibile assaggiare il gelato di bufala, ultima creazione della gelateria «L’Orso bianco» di Aversa.