Panettone classico milanese e la ricetta di Sal de Riso

Letture: 7847
Sal De Riso e il panettone classico

Sal de Riso viene da un doppio trionfo. A Milano ha vinto per la seconda volta il titolo di Re Panettone con la sua ricetta classica mentre a Torino nel concorso Una Mole di Panettoni ha trionfato con il suo innovativo panettone al limoncello.

Ecco la ricetta di quello classico

Panettoni artigianali Sal De Riso in lavorazione

Ingredienti primo impasto
100 g di lievito madre
100 gr di farina di Manitoba
6/7 tuorli d’uovo 60 gr di zucchero semolato
100 gr di burro temperatura ambiente

Versare il tutto nell’impastatrice,lavorare finché non è tutto ben incorporato,dopodiché far lievitare coperto con un canovaccio per 12 ore a 28-30 gradi.

Per il secondo impasto
100 gr di farina di manitoba
6/7 tuorli i semi di bacca di vaniglia
60 gr di zucchero semolato
2 cucchiai di miele
100 gr di burro a temperatura ambiente
100 gr di uva sultanina
50 gr di goccie di cioccolato
50 gr di canditi alle pere
Riprendere l’impasto, sistemarlo nell’impastatrice e unire le uova, la farina, il miele, i semi della bacca di vaniglia, lo zucchero e il burro ed iniziare ad impastare.
Quando l’impasto è liscio ed omogeneo unire le uvette, le gocce di cioccolato e i canditi, lavorare ancora bene, coprire con un panno e far lievitare a 28/30 gradi per 2/3 ore.

Trascorso questo tempo accarezzandolo con le mani rigirare più volte dandogli una forma tonda, sistemare in un pirottino di carta da panettone usa e getta, far lievitare coperto con un panno per 8 ore a 28/30 gradi.

Panettoni artigianali di Sal de Riso, l’impasto in laboratorio

Trascorso questo tempo, praticare un taglio a croce sulla superficie superiore ed infornare a 180° per 50 minuti

Una volta cotto far raffreddare a testa in giù sospeso in modo che non si schiacci, questo per evitare che durante il raffreddamento si sieda,cospargere con zucchero a velo e servire.

Ps: se non avete a disposizione il lievito madre prima di iniziare la lavorazione vera e propria del panettone dovete preparare un lievitino:
Ingredienti per il lievitino: 100 gr di farina di Manitoba 25 gr di lievito di birra 50 gr di acqua a temperatura ambiente
Versare in una ciotola la farina,il lievito di birra sbriciolato e versare a poco a poco l’acqua una volta ottenuta la palla trasferire sul piano di lavoro e lavorare l’impasto almeno per 10 minuti,dopodiché coprire con un panno e far lievitare per 1 ora e mezza a 28/30°

16 commenti

  • […] Panettone classico milanese e la ricetta di Sal de Riso sembra essere il primo su Luciano Pignataro […]

  • Antonella

    (2 dicembre 2014 - 08:23)

    grazie di cuore …fantastico … un abbraccio di riconoscenza <3

  • Paola

    (2 dicembre 2014 - 15:10)

    100 gr di farina nel primo impasto?

  • sandra

    (4 dicembre 2014 - 10:45)

    ma il lievitino viene al posto del primo impasto? o bisogna fare il lievitino e inserirlo al primo impasto. Grazie..

    • Rossella

      (6 dicembre 2014 - 10:46)

      Sandra il lievitino è un’ alternativa per chi non possiede il lievito madre!!

  • Francesco

    (15 dicembre 2014 - 08:19)

    Grazie per la ricetta, la proverò subito.

    P.S. Da quello che mi risulta il premio per il panettone classico l’ha vinto Alfonso Pepe. De Riso ha vinto il premio per il dolce lievitato innovativo. Mi sbaglio?

    P.P.S. “goccie di cioccolato” non si può proprio leggere.

  • Valeria

    (15 dicembre 2014 - 12:40)

    Sal De Riso è bravissimo e ho scoperto da poco che i suoi panettoni si possono comprare online sul sito http://dolcisalderiso.ursamajorgroup.org/Secco/276/ita/default.aspx?t=Secco&c=276 il Cremderì è favoloso!

  • chiara

    (18 dicembre 2014 - 06:58)

    Bella ricetta

  • chiara

    (18 dicembre 2014 - 20:09)

    ciao :) con queste dosi di ingredienti, esce un panettone da 1kg o da 750g??? mi serve saperlo per comprare lo stampo di cartone!!!!!

  • gianpiero

    (27 dicembre 2014 - 13:23)

    Sembrerebbe molto semplice realizare questo panettone con questa ricetta!
    Avendo realizato il panettone con un’altra ricetta noto che con questa ci vuole troppo poco tempo ( o e’ spiegato male)
    gli ingredienti tutti in sieme?
    Sale?
    latte/acqua?(su questo magari con cosi poca farina ci si puo’ stare)
    Cio non toglie nulla alla bonta del panettone che gia solo a vederlo dovrebbe essere buonissimo!.

    • Antonella

      (28 dicembre 2014 - 12:12)

      ciao Gianpiero,
      dopo un primo fallimento seguendo un’altra ricetta….ho provato a fare il mio panettone con questa e devo dire che è venuto molto buono seguendo alla lettera le indicazioni scritte…
      Prova!!

  • Antonella

    (28 dicembre 2014 - 11:54)

    Buongiorno e auguri a tutti!
    Complimenti! Alla fine una ricetta abbastanza semplice da seguire, ma soprattutto veritiera, con dosi e indicazioni chiare e vere! Mi è venuto veramente buono!

  • CRISTINA

    (7 gennaio 2015 - 14:33)

    A me invece durante la lievitazione lunga l’impasto è fuoriuscito.
    Dopo la cottura esternamente è venuto bene, ma dentro si e’ formato un vuoto come fosse stato un bignè e nei sapori buoni prevaleva quello acidulo del lievito di birra… :/

  • gianpiero

    (19 febbraio 2015 - 22:56)

    Buona sera scusate avevo perso la discussione!
    Passato il natale ed il carnevale si parte con la colomba!
    idee su una ricetta?

  • Marianna

    (27 dicembre 2015 - 14:52)

    Scusate ma questa ricetta mi sembra un po strana… Ho appena fatto i panettoni con la ricetta di Sal de Riso ma era tutta un’altra cosa…

  • Anna Maria

    (3 dicembre 2016 - 13:38)

    E il secondo anno che faccio questa ricetta di Sal de Riso vi assicuro è buonissimo!!!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>