Panino napoletano, la migliore merenda del mondo da fare in casa

Letture: 6265
Il panino napoletano di Pasqualina in cucina

Se avete voglia e tempo, provate a fare questa ricetta per i vostri ragazzi o anche per voi stessi. Una merenda eccezione, low cost (mai più di 2 euro), per godersi il sapore di Napoli.
Qualche mese fa abbiamo pubblicato la ricetta del panino napoletano di Stefano Pagliuca raccolta da Marina Alaimo

Panino Napoletano

Adesso vi riproponiamo quella leggermente più light quella della foodblogger partenopea Pasqualina Incucina che non disdegna di misurarsi con le ricette della tradizione che spiega: La ricetta che sto per condividere è frutto di svariate prove che ho fatto nel tempo. Partendo da una ricetta base e rielaborata. L’aggiunta di fiocchi di patate disidradate dona al prodotto finale una morbidezza incredibile. Ovviamente è un impasto utilizzabile per svariasti rustici, rotoli e chi più ne ha più ne metta!

 

Panino napoletano

Di

Ingredienti per 6 persone

  • 750 gr di farina W270
  • 100 gr di latte intero
  • 350/400 gr di acqua circa
  • un cucchiaino di zucchero
  • 15 gr di sale (20 gr se lo volete più sapido)
  • 15 gr di lievito di birra
  • 1 cucchiaio di fiocchi di patate
  • 30 gr di strutto
  • per la farcitura
  • salame, provolone dolce e piccante, mortadella, tutto cubettato e nella quantità che preferite
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • pepe q.b.
  • uova sode 2 o 3 (sempre secondo i gusti, c'è anche chi le evita)
  • Sciogliere il lievito nel latte tiepido. Nella planetaria inserite la farina, il latte e l'acqua (cominciate con i 350 gr poi regolatevi se aggiungerne altra), lo zucchero e i fiocchi di patate. Dopo un paio di minuti aggiungere il sale. Quando l'impasto è ben incordato (circa 6/7 minuti) aggiungere lo strutto e lavorare ancora fino a formare un impasto liscio e omogeneo( ci vorranno meno di 10 minuti). Far lievitare fino al raddoppio poi stendere l'impasto su una spianatoia. Formare un rettangolo di circa 60/70 cm per 20/25 di altezza (non fatelo troppo altro) e uno spessore di circa 1 cm. Farcire a piacimento con pepe, parmigiano grattugiato, formaggio a cubetti,salumi e uova sode. Arrotolare e tagliare a fette larghe un paio di dita. Adagiare i vari pezzi su teglie rivestite di carta forno e far lievitare nuovamente. Spennellare la superficie con un uovo sbattuto ed infornare a 200° fino a doratura.

Preparazione

Sciogliere il lievito nel latte tiepido. Nella planetaria inserite la farina, il latte e l'acqua (cominciate con i 350 gr poi regolatevi se aggiungerne altra), lo zucchero e i fiocchi di patate.
Dopo un paio di minuti aggiungere il sale.
Quando l'impasto è ben incordato (circa 6/7 minuti) aggiungere lo strutto e lavorare ancora fino a formare un impasto liscio e omogeneo( ci vorranno meno di 10 minuti).
Far lievitare fino al raddoppio poi stendere l'impasto su una spianatoia.
Formare un rettangolo di circa 60/70 cm per 20/25 di altezza (non fatelo troppo altro) e uno spessore di circa 1 cm.
Farcire a piacimento con pepe, parmigiano grattugiato, formaggio a cubetti,salumi e uova sode.
Arrotolare e tagliare a fette larghe un paio di dita. Adagiare i vari pezzi su teglie rivestite di carta forno e far lievitare nuovamente. Spennellare la superficie con un uovo sbattuto ed infornare a 200° fino a doratura.

Vini abbinati: Asprinio d'Aversa

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>