Parabere Forum: le donne e il cibo a Bari

Letture: 134
Vandana Shiva
Vandana Shiva

di Barbara Guerra

Parabere Forum. Il punto di vista delle donne riguardo al cibo, la sua produzione ed i modelli di sviluppo. Questo in sintesi il vero protagonista del Parabere Forum che si è tenuto a Bari. Dopo la prima edizione, giusto un anno fa a Bilbao, si consolida come appuntamento di riflessione a livello internazionale.

Ideatrice e presidente del Fourm permanente è Maria Canabal, giornalista molto attenta nel catturare le nuove tendenze in campo gastronomico.

È toccato a Pasquale Casillo, presidente di Casillo Group, aprire i lavori spiegando le motivazione strettamente culturali, legate allo sviluppo territoriale, che li ha spinti nel sostenere l’organizzazione di Parabere nella città di Bari. Seguono due giornate intense sia nei contenuti che nella partecipazione.
Oltre venti relatrici da tredici nazioni ad apportare il loro contributo sul tema dell’anno “Entrepreneurship – Role model” . Un susseguirsi di storie imprenditoriali di successo scaturite dalla volontà di donne con alla base una forte visione innovativa ed un approccio sostenibile con la consapevolezza dei valori dell’inclusione sociale, della condivisione e della collaborazione territoriale.

Progetti carichi di valori sociali e culturali oltre che economici. Storie che hanno in qualche modo cambiato una piccola parte del mondo. Ad esempio la storia di Susanne Hovmand-Simonsen e della sua fattoria sull’isola danese di Lolland riconvertita al biologico e che promuove iniziative culturali per sensibilizzare i consumatori e gli chef al consumo di prodotti biologici e sostenibili. Oppure il talk con Lara Gilmore, moglie di Massimo Bottura, che, moderata dalla giornalista australiana Joanna Savill ha presentato le donne che lavorano alla Francescana e di come siano entrate in cucina sdoganando la consuetudine a vedere le “quote rosa” non molto rappresentate nell’alta ristorazione. O ancora il dibattito con Licia Granello ed Alessandra Pierini che raccontano storie di produttrici ed il loro modo di affrontare le difficoltà di genere durante il percorso da imprenditrici dell’agroalimentare come quella di Mimma Ordine, prima “fornaia” della città di Torino.

Parabere Forum, Licia Granello, Joanna Savill e Alessandra Pierini
Parabere Forum, Licia Granello, Joanna Savill e Alessandra Pierini

Su tutte è fonte di lunghe riflessioni l’intervento di Vandana Shiva che continua con grande energia ad attirare l’attenzione sulla pericolosità ambientale, politica e sociale dell’agricoltura intensiva e sull’impoverimento della biodiversità favorito dalle corporazioni internazionali che con la globalizzazione omologano i prodotti e sono causa di problemi sanitari, dell’impoverimento dei suoli e della nascita di continue carestie in territori deboli che favoriscono di conseguenza l’instabilità politica e le guerre che solo oggi iniziano ad infittire le agende dell’occidente.

Parabere Forum, standing ovation per Vandana Shiva
Parabere Forum, standing ovation per Vandana Shiva

Denso il suo passaggio che si conclude con l’appello a riscoprire le ricette semplici, alle donne che nutrono il pianeta, a far si che i bambini consumino merende più simili a quelle delle loro nonne e non i prodotti iper zuccherati che provocano poi patologie irreversibili.

Al Parabere Forum attenzione puntata sui metodi del come migliorare il mondo della gastronomia attraverso la visione delle donne. Obiettivo raggiunto. Parabere Forum è principalmente un momento di confronto ed ispirazione per consolidare una rete forte di donne nel settore dell’agricoltura e della gastronomia.

 

Foto Parabere Forum