Parmigiana di carciofi

Letture: 59

Per 4 persone

8 carciofi
1 limone
100 g di farina
4 uova
1 mozzarella
100 g di parmigiano grattugiato
olio di oliva extravergine
1 spicchio di aglio
filetto di pomodoro
basilico
sale e pepe q.b.

Utilizzate carciofi di media pezzatura, sfogliateli fino al tenero, pulite il gambo lasciando 3-4 centimetri, e a mano a mano che si puliscono metteteli in acqua e limone. Quindi, dopo averli sgocciolati e asciugati, tagliateli a fette spesse, poi impanateli in farina e uova e friggeteli.
Preparate a parte il filetto di pomodoro fresco a cottura media con olio, aglio e basilico. A questo punto prendete una teglia o uno stampino rettangolare. Occorrono anche due uova sode, una mozzarella grande, del parmigiano (o caciocavallo) e basilico.
Disponete nella teglia uno strato di pomodoro, poi i carciofi pepati e salati, uova sode sbriciolate e mozzarella, e poi ancora pomodoro, formaggio e basilico. Si ripete fino ad arrivare a 3-4 strati. L’ultimo strato deve essere costituito da carciofi, pomodoro e basilico.
Il tutto dev’essere infornato a 200 gradi per circa 10 minuti. Lasciate raffreddare e sformate la parmigiana sul piatto di portata. E’ possibile servirla tagliata a fette. Il pomodoro avanzato può essere passato e steso sul piatto con le fette sopra e una spolverata di parmigiano finale.

La Pergola, Paestum