Parmigiana estiva con pesto gentile di Daniele Zunica

Letture: 125
Parmigiana estiva con pesto gentile di Daniele Zunica

Dall’Abruzzo con furore

Parmigiana estiva con pesto gentile
Ingredienti:
– melanzane
– pomodori maturi bio Melampo
– mozzarella di Campofelice
– uova bio Melampo
– parmigiano Reggiano
– basilico e pinoli
– farina “00”
– olio extra vergine DOP colline
teramane
– sale q.b.
Lavorazione:
Tagliare una melanzana a fette e mettere sotto sale e lasciare che perda l’acqua in eccesso, sciacquare e infarinare con farina “00”, friggere nell’olio di oliva extra vergine.
Tagliare a fette la mozzarella e il pomodoro. Preparare una frittatina con un uovo e poco parmigiano.
Preparare il pesto con basilico e pinoli.
Procedimento:
Su un piatto piano mettere al centro una fetta di melanzana, una fetta di mozzarella, una fetta di pomodoro e una rondella di frittatina, aggiungere un poco di pesto al basilico. Ripetere l’operazione, in verticale, per 2 volte e… decorare “in punta” con una foglia di basilico.
Ho abbinato Montepulciano d’Abruzzo Cerasuolo Villa Gemma 2008 di Masciarelli.

Ricetta di Daniele Zunica, Zunica 1880 Hotel a Civitella del Tronto

a cura di Marina Alaimo

6 commenti

  • Carmelo Corona

    (13 agosto 2010 - 18:40)

    Interessante e stuzzicante “summer version” che proverò senz’altro, magari rendendola ancora più leggera, limitandomi a grigliare le melenzane, piuttosto che friggerle…

  • RAFFAELE BRACALE

    (13 agosto 2010 - 19:41)

    COMPLIMENTI A DANIELE ZUNICA PER QUESTA RICETTA ESTIVA!NON è UN CLASSICO, MA è BENE IDEATA!
    @CARMELO CORONA NON ESSERE ICONOCLASTA! LE MELANZANE PER LA PARMIGIANA, QUALE CHE SIA LA RICETTA VANNO FRITTE E NON GRIGLIATE O ARROSTITE! sI AVIMM’ ‘A Fà ‘NU PECCATO, FACIMMOLO MURTALE!
    BUON FERRAGOSTO

    • Carmelo Corona

      (13 agosto 2010 - 23:49)

      E vabbé Raffaé, farò come dici… in fondo hai ragione… S’AVIMM’ ‘A Fà ‘NU PECCATO, FACIMMOLO MURTALE! Grande!

  • giancarlo maffi

    (14 agosto 2010 - 08:12)

    corona non le voleva fare fritte perchè non aveva a disposizione olio a km 0

    • Flavia Pappalardo

      (14 agosto 2010 - 08:48)

      E mica ha la db9 che permette di cambiarlo ogni 100.000 km!!!

  • Carmelo Corona

    (14 agosto 2010 - 10:30)

    Caro Giancarlo, le fritture, che tu sia d’accordo o meno, contribuiscono, enormemente e gravemente (vista la tossicità degli oli esausti) alla entropia del pianeta… se ti va di rifletterci sopra, la cosa può farti onore, alrimenti, continua pure a sfottermi, tanto non mi offendo, e grazie a DIO, sono superdotato di senso dell’umorismo (una dote, questa, che mi è sempre tornata utile e che, dicono, sia segno di intelligenza).

I commenti sono chiusi.