Pasquale Coppola e Bruno De Conciliis: Vino e Beneficenza

Letture: 212
Trame africane
Trame africane

di Marco Contursi

Vino e Beneficenza, questo il leit motiv della serata del 17 giugno a Scafati. Tanti nomi importanti della enologia nazionale hanno donato le loro bottiglie che saranno messe all’asta o comporranno un mercatino il cui ricavato andrà interamente devoluto a Trame Africane l’Onlus che da anni si adopera per importanti progetti umanitari in Congo e in Kenya. Una associazione seria, fatta da persone perbene come il presidente Pasquale Coppola  e il produttore di vino Bruno De Conciliis, che ha fatto davvero tantissimo per i bisognosi del terzo mondo, che ricordiamo essere perlopiù,  bambini.

L’evento si svolgerà a Scafati in via De Riso, il 17 giugno dalle ora 19 alle 23 presso il cortile Don Gaetano, e prevede un costo di ingresso di 5 euro che dà diritto di partecipare al buffet e alla degustazione del vino fatto da Bruno de Conciliis per Trame Africane. Una volta dentro si potrà acquistare bottiglie dagli stand o partecipare all’asta per i lotti più pregiati.

Ma quali le bottiglie che si potranno acquistare? Nannì Copè, fattoria Galardi, Castello Di Monsanto, Cantina del Glicine, Le Macchiole, Tenuta Setteponti, De Conciliis, Noelia Ricci, Maffini, Montevetrano, Terre del principe, Alois, Pietracupa, e molte molte altre. Oltre 100 aziende di eccellenza di tutta Italia unite per un progetto di beneficenza autentica. Dalle 21 in poi prevista anche una sorpresa finale.  Partecipare vuol dire non solo condividere un momento conviviale ma anche dare una mano ai nostri fratelli più sfortunati. E il 17 si potrà farlo portandosi a casa una ottima bottiglia di vino.

3 commenti

  • Francesco Mondelli

    (8 giugno 2016 - 11:15)

    Non potrò esserci per impegni familiari che non mi permettono di lasciare Roma:ad ogni buon conto cercherò di incaricare qualcuno in grado di comprarmi qualche bottiglia per onorare questa lodevole iniziativa cui auguro fin da ora un grande successo.PS.Appena possibile sarebbe interessante che venissero pubblicati sia i vini in degustazione o che si possono comprare ,ma sopratutto quelli che saranno battuti all’asta specificando formato ed annata.Un saluto da FM.

  • bruno de conciliis

    (8 giugno 2016 - 16:07)

    Terzo appuntamento con Un vino per trame africane anche stavolta nella sede dell’associazione a Scafati, un angolo di serenità e bellezza dove il buono e la solidarietà si incontrano nuovamente.
    Gran parte dei vini del mercatino, più di duecento bottiglie sono stati donati da vignaioli biologici e biodinamici associati alla FIVI, a loro ancora una volta la nostra gratitudine; all’asta saranno invece i grandi formati e le rarità di vecchi e nuovi amici di Trame Africane, in particolare Giovanni Ascione ci ha donato un Magnum assai esclusivo, una selezione del suo Sabbie di Sopra il Bosco ” Prima annata aziendale ed anno di nascita di Angela. Proviene solo da una barrique nuova in cui ha maturato per 26 mesi (il Sabbie normale fa tonneau per un anno) e non é mai stato in commercio. Ne sono state prodotte solo 133 Magnum per esclusivo utilizzo nelle ricorrenze familiari. ” Grazie a tutti i vignaioli che ci sostengono, grazie a tutti gli amanti del buon vino che verranno a trovarci.

  • pasquale coppola

    (15 giugno 2016 - 21:18)

    Ho sempre definito Trame Africane come una lunga catena di solidarietà a cui si aggiungono continuamente nuovi anelli. Anelli che sono persone, amici che contribuiscono a dare sempre più forza al nostro impegno in terra d’Africa, ed in particolare nella regione del Meru in Kenya, e ci consentono di aiutare un numero sempre maggiore di famiglie, giovani e soprattutto bambini. Quanto sta accadendo con Un Vino per Trame Africane direi che ne è una splendida conferma. Infatti,questa manifestazione, avviata appena 3 anni fa, grazie all’idea del caro amico Bruno De Conciliis, durante uno dei nostri viaggi in Africa, in breve ha coinvolto un numero veramente importante di colleghi produttori (ca 100 cantine presenti quest’anno) che hanno donato con entusiasmo i loro vini per contribuire al completamento del reparto di Pediatria del St. Theresa Mission Hospital, di Kiirua. Bottiglie destinate al mercatino ma anche alcuni pezzi veramente esclusivi che saranno battuti ad un’asta che sarà veramente speciale, vista la presenza di due madrine di eccezione come Maria Bolignano e Nunzia Schiano. Un Vino per Trame Africane, tutti insieme per continuare a far crescere l’ospedale di Kiirua, un progetto avviato nel 2008 eche in breve è divenuto un riferimento per l’intera regione del Meru. Una risposta concreta per risolvere l’emergenza sanitaria di questo pezzo di africa, dove oggi più di centomila persona trovano un’assistenza degno di questo nome. Cosa dire GRAZIE GRAZIE GRAZIE a tutti coloro che, con il loro aiuto, stanno contribuendo a far sì che quello che sembrava un sogno impossibile stia divenendo sempre più una meravigliosa realtà. Grazie che vogliamo ricambiare con una promessa, il nostro impegno massimo che non si ferma al solo ospedale ma tante altre iniziative per continuare ancora a lungo nel tempo, anche perché, credetemi, non c’è gioia più grande di poter aiutare chi nella vita è stato meno fortunato di noi. (wwww.trameafricane.org)

I commenti sono chiusi.