Pasqualino Rossi, Stefano Callegari e Tommaso Esposito: ‘A Pizza

Letture: 204
Pizzeria Elite. Stefano Callegari e Pasqualino Rossi

Ecco il simpatico racconto che della pizziata a quattro mani tra Stefano Callegari e Pasqualino Rossi ad Alvignano fa per noi Egidio Cerrone, il blogger de Le fantastiche avventure culinarie di Puok e Med.

di Egidio Cerrone

“Oi né, oi né, ‘a pizza è Napule”.
Lo si può leggere anche tra i testi delle bellissime canzoni presenti nel libro protagonista ‘e stu racconto.
Niente di più vero, ‘a pizza è n’invenzione che solo un popolo di ingegneri senza laurea come quello napoletano poteva concepire.
Così semplice e immediato, così potente e passionale da sconfinare in poco tempo, dappertutto, anche in posti lontanissimi nella galassia, come Alvignano.


Laggiù, la passione per la pizza napoletana ha preso forma e sembianze di quel mattacchione di Pasqualino Rossi, che con maestria ed energia ci dimostra ogni giorno che una pizza può annullare ogni distanza.

Pizzeria Elite. Stefano Callegari, Egidio, Mamma Rita, Pasqualino Rossi

E stavolta ha mis’ ‘a copp’, anche Roma è più vicina se l’ospite d’eccezione è Stefano Callegari, mastropizzajolo romano, proprietario di “Sforno”, “Tonda” e della casa dell’ormai mitico Trapizzino “00100 Pizza”.

Pizzeria Elite. Tommaso Esposito ed Egidio
Pizzeria Elite. Il gruppone degli amici di pizziata con Vincenzo D’Antonio che ha fatto da presentatore

Lo si sentiva nell’aria che sarebbe stata una serata da ricordare, le basi c’erano tutte: Pasqualino Rossi, Stefano Callegari, giornalisti, blogger, amici e una pizzeria piena di commensali, tutti a festeggiare Tommaso Esposito e “A’ PIZZA: viaggio nella canzone napoletana” con il cd musicale di Enzo e Floriana.

Pizzeria Elite. Enzo e Floriana
Pizzeria Elite Tommaso Esposito con Luciano di Meo e Marco Bottigliero
Pizzeria Elite. Il prosciutto di pelatiello di Luciano di Meo

Prosciutto di maiale nero casertano di Luciano Di Meo.
Mozzarella di bufala de “Il Casolare”. Pizze classiche, pizze ‘ndo ruoto e pizze romane.

Pizzeria Elite.’A pizza int’ o ruoto
Pizzeria Elite. Tommaso Esposito. Pasqualino Rossi e Egidio Cerrone alle prese con ‘a pizza int’o ruoto
Pizzeria Elite. La pizza margherita di Pasqualino
Pizzeria Elite. Pizza Ciposmarino di Pasqualino con cipolla ramata di Montoro
Pizzeria Elite. La pizza Cacio e pepe di Stefano Callegari
Pizzeria Elite Pasqualino, Gianluca Rossi Egidio alle prese con la cacio e Pepe di Stefano Callegari
Pizzeria Elite. Pizza La pizza Stilton e riduzione di porto di Stefano Callegari

Zeppole di Mamma Rita.

Pizzeria Elite. La zeppola fritta di Mamma Rita

E per chiudere ‘o bucatino improvvisato, finale spettacolare e pirotecnico di una serata divertente e meravigliosa.

Pizzeria Elite lo spaghetto lardiato con il lardo di pelatello di Luciano Di Meo e il pomodorino del piennolo del Vesuvio dop
Pizzeria Elite lo spaghetto lardiato con il lardo di pelatello di Luciano Di Meo
Pizzeria Elite lo spaghetto lardiato con il lardo di pelatello di Luciano Di Meo e il pomodorino del piennolo del Vesuvio dop
Pizzeria Elite. Gianluca impiatta lo spaghetto lardiato con il lardo di pelatello di Luciano Di Meo e il pomodorino del piennolo del Vesuvio dop

Se come nel “Canto di Natale di Topolino” esistesse un gigante che cammina per le strade scoprendo i tetti delle case, me lo immagino giungere nella Alvignano silenziosa di quella sera e, incredulo scoprire che lì dentro, nella pizzeria ELITE, si stava invece consumando in gran baldoria una festa vivace ed entusiasmante.
Grazie famiglia Rossi e tutti gli amici dell’alto casertano, grazie Stefano Callegari e grazie Tommaso che riesci sempre a circondarti di belle persone.

Pizzeria Elite. La serata per ‘a pizza. Il pienone
Pizzeria Elite. La serata per ‘a pizza. Il pienone