Pasta alla Genovese a Napoli, i sei indirizzi imperdibili

Letture: 234
la genovese rosè di Nunzia Mattozzi

di Giulia Cannada Bartoli

La genovese, “sul a Napule ‘a sann fa”. Un piatto antico, le cui origini certe non sono  definite. A base di cipolle, ha molte interpretazioni, sia per il tipo di carni usate, che, per le varietà di cipolla; anche la pasta non è sempre la stessa: la tradizione vuole gli ziti lisci spezzati, ma, ci sono anche le penne e le sigarette lisce.

__________________________
Ristorante il Giardino di Napoli
________________________
Di Nunzia Mattozzi
Via Pietro Colletta 25 – 27Tel./Fax +39. 081 287884Aperto dal lunedì al sabato a pranzo e cena 12,00 – 16, 30/ 19,00 23,00.Chiusi la domenica e da luglio anche il sabato Carte di credito e bancomat: si
Ferie: tutto agosto

 

penne lisce per la genovese della Mattonella

________________
Osteria La Mattonella
_________________
Via Nicotera 13
Tel.081.41.65.41 – [email protected]
Aperti tutti i giorni, pranzo e cena (12,30 – 15,00; 19,00 – 23,00.)
Chiuso: domenica sera
Ferie: due settimane centrali in agosto

_________
Leon d’Oro
_________

Piazza Dante 48
Tel.081.549 94 04
Aperto a pranzo e cena dal martedì alla domenica
Chiuso: lunedì, Pasqua, 24, 25 e 31 dicembre
Ferie : 2 settimane centrali in agosto
C/credito: no – Bancomat:si

la Genovese della Cucina di Elvira al Vomero

______________
La Cucina di Elvira
______________
Via Bernini 42
Tel.  338 93.38.810 Aperto a pranzo e cena ( 12,00 – 16,00 ; 19,00 – 23,30)
Chiuso Domenica sera e Lunedì sera
Asporto:si
Carte di Credito Bancomat: no
Ferie: 10 giorni variabili dopo Ferragosto

la genovese bruna della Taverna del Buongustaio

__________________________
Napoli, La Taverna del Buongustaio
__________________________ 

Vico Basilio Puoti, 8
Tel .39+081.5512626
Chiuso: domenica sera
Aperto: dal lunedì al sabato a pranzo e cena.
Domenica solo a pranzo (12,30-15,30/ 19,00–24,00)
No carte di credito
consigliata la prenotazione nel fine settimana (si no nun v’assettate!)


Genovese classica

______________________
Totò, Eduardo e Pasta e fagioli
______________________ 

Corso Vittorio Emanuele 514
Tel.081.564 26 23
Chiusura: lunedì
Aperto a pranzo e cena
Carte di credito, bancomat, buoni pasto: si
Ferie:10 giorni in agosto

 

 

10 commenti

  • eve

    (28 gennaio 2012 - 19:23)

    irripetibile anche quella de “La casa di Ninetta”: da provare assolutamente!

  • Gourmgold

    (31 gennaio 2012 - 17:29)

    Mi associo a Eve assolutamente irripetibile, preparata con gli ingredienti e procedimento tipicamente usati per la ricetta tradizionale. Di giusto colore, cremosità e sapore ineccepibile, sfida qualunque per la sua leggerezza, cosa difficile per il tipo di piatto. Provare per credere… Aspetto risposte

  • lettieri federico

    (8 febbraio 2012 - 07:53)

    al Basilico in via Cifariello alVomero ,la facciamo con gli ziti spezzati. da provare. tel 5583533.

    • Marco

      (9 febbraio 2012 - 22:31)

      Non è una novità usare zita spezzati a mano, essendo uno degli ingredienti principali per questo tipo di piatto. Molto più importante la cottura e la rifinitura senza farla essere pesante o grassosa.

  • Simone

    (13 gennaio 2013 - 13:05)

    Suggerisco anche la Fattoria del Campiglione con la genovese dello chef Nicola Buono

  • Antonio Indovino

    (13 gennaio 2013 - 21:33)

    La genovese dello chef Peppe Guida all’Antica Osteria Nonna Rosa? Non credo sia da meno, anzi…..

  • vartan

    (14 gennaio 2013 - 11:43)

    Ho provato prima di Natale quella in carta da Napoli Mia…l’ho gradita assai assai

  • Simone

    (14 gennaio 2013 - 18:38)

    Viste le mie dimensioni mi consentirete un secondo voto a Peppe di nonna rosa, con un solo piatto ci faccio poco.

  • Rino

    (15 gennaio 2013 - 21:12)

    Da Reggio Emilia dico: La Mattonella di Antonietta UBER ALLES.

  • Bruno

    (16 gennaio 2013 - 12:57)

    La migliore genovese che io abbia mai mangiato è quella che fa mia moglie; basta dire che che dopo averla mangiata, facciamo a gara per la scarpetta nalla pentola!!
    Abbiamo in prenotazione una sfilza di parenti ed amici per quando verrà preparato questo piatto.
    Vi posso assicurare che è la fine del mondo, senza togliere nulla agli altri.

I commenti sono chiusi.