Pasticcio di pesce e scarola

Letture: 87
Pasticcio di merluzzo e scarola

700 gr. di pesce (spigola, orata, merluzzo, etc)
4 fasci di scarola
aglio
olio d’oliva
peperoncino
olive, capperi
pasta sfoglia

Lessare il pesce e deliscarlo
Lessare le scarole e ripassarle in aglio, olio e peperoncino
A cottura ultimata aggiungere le olive nere e i capperi.
Imburrate gli stampi e foderateli di pasta sfoglia, fare un letto di scarlola e poi di pesce, poi ancora scarola.

Chiudete, aggiungete il burro e passare in forma per 30 minuti a 180 gradi

Ricetta della Cantina di Triunfo raccolta da Marina Alaimo

6 commenti

  • antonio

    (4 marzo 2011 - 13:11)

    perchè si parla di merluzzo (ricetta) e la lista ingredienti dice BRANZINO? GRAZIE

    • ALBA

      (4 marzo 2011 - 13:22)

      Perchè il pesce lo fornisce Lello Tornatore.

  • claudio nannini

    (4 marzo 2011 - 14:04)

    Ben detto!!! tanto merluzzo, spigola o “pezzogna” sempre pesci sono..a meno che Lello non tiri fuori qualche altra scoperta :)

    • ALBA

      (4 marzo 2011 - 14:25)

      Credo che abbia saputo che esiste anche il pesce porco ma ha trovato insignificante la coratella.

  • Lello Tornatore

    (4 marzo 2011 - 15:54)

    @ Alba : non sono il fornitore ittico dello chef della Cantina di Trunfio, anche se non avrei disdegnato esserlo, ma abbiamo fatto uno stage insieme!!!
    @ Claudio : non ti sei morsicato la lingua, sto lavorando ad un progetto…

  • claudio nannini

    (4 marzo 2011 - 17:41)

    ho sentito parlare di nuove specie ittiche risalenti da Zuez a causa dell’elevarsi della temperatura del mediterraneo, mi dicono che la merluzzogna è particolarmente gustosa. Lello vedi di imbandircela al più presto.

I commenti sono chiusi.