Pastiera day. La pastiera irpina del Morabianca del Radici Resort

Letture: 35
La pastiera irpina del Morabianca del radici Resort

Pastiera in tre modi del giovane Francesco Spagnuolo del Morabianca del Radici Resort

Per la crema:

Ingredienti:

500 gr di grano
(cotto con 25 gr di sugna, 5 gr di sale, 100 gr di latte per circa 20 minuti a fiamma bassa)
500gr di ricotta ben stemperata
500 gr di zucchero
4 uova
2 tuorli
buccia d’arancio candita
liquore Strega q.b.

Procedimento: unire lo zucchero alla ricotta e lavorare bene con una spatola, aggiungere il grano cotto nel latte, gli albumi montati a neve, i tuorli battuti bene, la buccia d’arancio tagliata a pezzetti molto piccoli e lo Strega.

Per la pasta frolla:
Ingredienti:

300 gr di farina
150 gr di zucchero
150 gr di burro
1 uovo
2 tuorli
½ bustina lievito in polvere

Procedimento
la crema ottenuta con gli ingredienti sopra elencati sarà utilizzata per le tre preparazioni. Per la prima portare la crema a -16° per ottenere un gelato. Per la seconda versare della crema in un bicchierino con praline di pasta frolla cotta in forno. Per la terza foderare con della pasta frolla uno stampino monodose, versarvi della crema, ricoprire con qualche strisciolina di pasta frolla incrociate a griglia e cuocere in forno a 160°. In un piatto da portata sistemare prima la pallina di gelato, poi la tazzina con i croccanti e lo stampino con la mini pastiera. Spolverare con lo zucchero a velo e servire.

Ho abbinato Fiano Passito Melizie di Mastroberardino

a cura di Marina Alaimo