Pellezzano (Sa), conserve ittiche Iasa

Letture: 255

Alici e tonno
Via Nofilo, 43
Cologna di Pellezzano
Tel. 089.566347, 566562
Fax 089.567058
www.iasa.it
iasasrl@tin.it

I prodotti
Diverse le varietà proposte: oltre alla colatura di alici, il tonno all’olio di oliva, quello bianco e al naturale, la ventresca, i filetti di sgombro, le acciughe salate e i filetti, anche nella versione con il peperoncino piccante.

La società viene fondata a Salerno, nel marzo del 1969. In effetti, più che la nascita, è soltanto la trasformazione in una forma societaria moderna della attività di famiglia dei soci fondatori, iniziata agli inizi del ‘900 a Cetara, sulla costiera Amalfitana, e dedicata principalmente alla salagione delle acciughe nelle caratteristiche botti di legno. Dal 1970 inizia la produzione dei filetti di acciuga e della pasta di acciuga; i filetti vengono confezionati nei vasetti di vetro e nelle moderne lattine di alluminio con apertura a strappo, e la pasta di acciuga in tubetto. In pochi anni, grazie alla qualità dei suoi prodotti, la Iasa riesce a conquistare una importante quota di mercato, con una buona distribuzione soprattutto nel Nord Italia.

Nel 1980, si decide di entrare nel settore del tonno in scatola ed inizia la costruzione del nuovo stabilimento nel vicino Comune di Pellezzano. L’azienda, sfruttando il know how nel confezionare in vetro acquisito nel decennio precedente, inizia la produzione del tonno esclusivamente nei vasi di vetro, e, prima in Italia, utilizza i vasi con il tappo che si avvita e alti, così da poter presentare pezzi di tonno interi, sia nella versione a filetti che in quella a tranci.
L’intuizione di confezionare il tonno secondo la tradizione della costiera amalfitana, risulta poi vincente, tanto da contare numerose imitazioni, anche straniere, oggi presenti sul mercato. Altra peculiarità della Società e la produzione del “tonno bianco”, cioè la lavorazione di tonno all’olio, utilizzando il “tonno bianco” o “tonno alalunga”, cosi chiamato per la carne molto chiara, e per la grande lunghezza delle pinne laterali. E’ un pesce molto apprezzato dagli intenditori con le carni magre e dal gusto delicato.
L’azienda aderisce all’Associazione Amici delle Alici di Cetara.