Peperoni imbottiti del Vicolo della Neve

Letture: 249
Peperoni imbottiti e patate del Vicolo della Neve (Foto di Teresa De Masi)

Una delle tradizioni più antiche della Campania è il Vicolo della Neve a Salerno, rimasto sempre fedele a se stesso nel corso dei decenni. Ancora oggi è possibile tornare e ritrovare i piatti di sempre, rassicuranti e ghiotti.

Il peperone imbottito è un classico, in questa versione è senza carne, quindi sicuramente più tradizionale e autentica perché si riferisce al periodo in cui questo cibo era un lusso e gli ortaggi e le verdure dovevano essere così buoni da farla dimenticare al popolo che non l’aveva.

Oggi le cose si sono rovesciate: c’è tanta carne a poco prezzo di dubbie origini, ma è przioso e raro un ortaggio ben coltivato.

 

Peperoni imbottiti

Di

Ingredienti per 4 persone

  • 4 peperoni di media grandezza, 2 rossi e 2 gialli
  • 1 filone di pane raffermo
  • capperi
  • acciughe
  • olive nere
  • prezzemolo fresco
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Preparazione

Lavate e pulite i peperoni eliminando i semini interni.
Mescolate in una scodella i capperi, le acciughe e il prezzemolo sminuzzato con il pane raffermo bagnato, unite un pizzico di sale e lavorate fino ad ottenere un composto omogeneo che va soffritto in padella con un filo d'olio per un quarto d'ora.

Imbottite i peperoni e chiudeteli con la parte superiore tagliata precedentemente a mo' di coperchietto.

Sistemateli in una teglia e spolverate con sale e olio, fate cuocere in forno per una ventina di minuti a 100 gradi.

Vini abbinati: Aglianico del Cilento