Peppe Palmieri: lezione su come si commenta una guida e, in generale, su come si deve campare

Letture: 137
Giuseppe Palmieri

Su Facebook c'è sempre un po' rissa da saloon sulla guida ristoranti del Gambero. Vorrei segnalare il commento di Peppe Palmieri, il grande sommelier della Francescana perché le sue parole dovrebbero essere scolpite non nella pietra ma nel cervello di chiunque si occupa, a vario titolo, di enogastronomia. Eccolo. 

Io continuo a pensare che l'unica cosa che faccia male all'Italia intera sia la polemica.
Vissani non si discute a 95, perchè i più giovani siamo noi, e quindi ci vuole rispetto per chi, che piaccia o meno, da 25 anni è al vertice.
bisogna avere la diligenza di capire che ci vuole tempo.
Che molto spesso sopravvalutiamo noi stessi.
Che i tempi, vale per un formaggio o per un vino, sono lunghi.
Testa bassa e lavorare duro: noi siamo i primi che dobbiamo continuare a crescere e dare il buon esempio.

2 commenti

  • Mondelli Francesco

    (8 ottobre 2013 - 10:48)

    Sopratutto avere rispetto di chi ha comiciato in anni non sospetti e quando le stelle si potevano contare con le dita di una mano :personalmente porterò sempre gratitudine a Don Alfonso da cui ho imparato tantissimi anni fa il bello e il buono del bere e mangiare e con questri strumenti fare poi tante altre esperienze nelle varie cucine del mondo.FM.

    • Luciano Pignataro

      (8 ottobre 2013 - 10:52)

      Ci sono due atteggiamenti possibili: usare il passato come un trampolino o viverlo come una croce. In genere i saputelli, in tutti i campi, compreso il mio, assumono il secondo.

I commenti sono chiusi.