Piedirosso 2004 Campi Flegrei doc

Letture: 78

GROTTE DEL SOLE
Uva: piedirosso
Fascia di prezzo: da 1 a 5 euro
Fermentazione e maturazione: acciaio

Il rosso base della famiglia Martusciello si presenta davvero in gran spolvero nella versione 2004, annata piovosa e difficile che però è stata capace di regalare vino di buona beva come in questo caso. Il prodotto è ormai collaudato, al naso ha un floreale intenso e fruttato di buona persistenza mentre in bocca la freschezza è ancora integra, espressione compiuta di uno dei terroir più straordinari del mondo, i Campi Flegrei, dove il merito del recupero di Falanghina e Piedirosso è da ascrivere esclusivamente al lavoro dell’azienda Grotta del Sole. Il Piedirosso 2004 è un vino operaio, di quelli cioé che non regalano grandi emozioni ma che sono molto utili per ogni tipo di abbinamento quando si sta tra amici in trattoria o in pizzeria rendendo abbordabile ogni conto. Il rapporto tra qualità e prezzo è infatti stratosferico, il vino esce dall’azienda a meno di 5 euro e per questi soldi davvero è difficile trovare un bicchiere di questa qualità e dalla assoluta tipicità. Noi lo abbiamo provato in un vorticoso giro di pizze, ciascuna delle quali è stata affrontata con ottimo piglio. Sono questi bicchieri i muri portanti della viticoltura campana.

Sede a Quarto, Via Spinelli, 1
Tel. 081.8762566, fax 081.8769470
Sito: http://www.grottadelsole.it
Email: grottadelsole@grottadelsole.it
Enologo: Gennaro Martusciello
Bottiglie prodotte: 900.000
Ettari: 7 di proprietà
Vitigni: falanghina, greco, asprinio, fiano, coda di volpe, caprettone, aglianico, piedirosso, sciascinoso, castagnara, surbegna, suppezza, S. Antonina, sauca