Piedirosso 2007 Sant’Agata dei Goti doc

Letture: 40

MUSTILLI

Uva: piedirosso
Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro
Fermentazione e maturazione: acciaio

Non ho la competenza tecnica per capire già se la 2007 sarà annata di lungo invecchiamento, ma al tempo stesso è evidente come si presenti, nei pochi assaggi fatti sinora, con tutta la magnificenza di un frutto evoluto ma non stramaturo, croccante e succoso, polposo per dirla in termini maroniani. Lo abbiamo visto con l’aglianico in botte, le prove di magliocco, ma anche con il Gragnano di cui abbiamo già scritto. E adesso lo misuriamo con questo bel Piedirosso, un vitigno in genere refrattario alla frutta, nervoso e teso come tutte le persone un po’ graciline e che, soprattutto nei Campi Flegrei, esprime prevalentemente la mineralità del suolo fumante. E dunque, sarà l’annata, sarà l’esperienza più che ventennale con questa uva da parte di Mustilli, sarà la mano prevalentemente rossista di Fortunato Sebastiano, il bicchiere 2007 si presenta in larga misura fruttato e sostenuto da un nerbo acido capace di dare tono e piglio alla beva. Il Piedirosso è vino di pronta beva e già adesso, benche in bottiglia da poche settimana, può essere usato a tavola perché, e le prove sinora fatte lo hanno dimostrato, l’evoluzione nel vetro, o anche in legno, ha poco da aggiungere ad un vino che invece si esprime al meglio nei primi anni di vita. Questo di Mustilli ha comunque la forza di occupare bene tutto il palato oltre che la spinta, ma questo è un po’ più scontato, di spingere sino in fondo la beva. Il Piedirosso scorre a go go nelle fantasmagoriche serate organizzate in quel di Sant’Agata dalla Mustilli band e che fanno del bel centro sannita la capitale campana del connubio fra vino e musica, ma io vi chiedo di provarlo con una robusta zuppa di pesce o anche in alcune preparazioni di carni bianche come il coniglio all’ischitana. Ne rimarrete soddisfatti, soprattutto se lo berrete in compagnia perchè il Piedirosso è sempre il vino delle bricconate.

Sede a Sant’Agata dei Goti, via dei Fiori, 20. Tel. 0823.774433,  fax 0823.717619 . info@mustilli.com. www.mustilli.com. Enologo: Fortunato Sebastiano. Ettari: 35. Bottiglie prodotte: 200.000. Vitigni: aglianico, piedirosso, falanghina, greco, fiano