Pizza Day dalla Figlia del Presidente con Slow Food Napoli

Letture: 180
Pino Mandarano, Rino Silvestre, Maria Cacialli e Felice Messina

di Dora Sorrentino

Quando le eccellenze campane si incontrano, il successo è garantito. Ed è per questo che Slow Food Napoli ha voluto organizzare un evento che mettesse in luce due realtà territoriali di livello: le pizze di Maria Cacialli, “La figlia del Presidente”, e le birre crude artigianali del birrificio “Bella ‘Mbriana”.

Maria Cacialli con i cuoppi di zeppoline

Un pizza day dove la padrona di casa ha accolto gli ospiti a suon di pizze e fritti. Questi ultimi asciutti e fragranti come sempre, frittatine, crocchè e un “cuoppo” di paste cresciute, accompagnati dalla birra chiara Nefeli.

I fritti: crocchè e frittatine

La degustazione delle pizze si apre con una marinara rivisitata, con alici fresche e pomodorini gialli.

La marinara con pomodorini gialli e alici

E’ stata poi la volta della margherita con pomodorini del piennolo e fior di latte.

La margherita con pomodorini del piennolo e fior di latte

In aggiunta non poteva mancare la classica pizza fritta del Presidente, il tutto innaffiato dalla scura Simum. Dulcis in fundo, la pastiera napoletana di Maria Cacialli.

Un commento

  • Eccellenze Di Paolo Esposito

    (2 dicembre 2013 - 13:37)

    Ho avuto il piacere di condividere, in quanto agente dell’azienda Bella ‘Mbriana Beer insieme al titolare della stessa Prisco Sammartino, la serata che La Figlia del Presidente Pizzeria nelle persone di Maria Cacialli e Felice Messina hanno voluto proporci. Con sommo piacere abbiamo partecipato all’evento cercando di rendere partecipi gli ospiti circa i sapori ed i profumi delle nostre birre, accogliendo di buon grado tutti i consigli che gli avventori hanno voluto destinarci.
    Di sicuro saremo a disposizione per creare altro momento di convivialita’ per dare visibilita’alla ns. azienda.

I commenti sono chiusi.