Pizza fritta ovo conciato la grande novità di Giuseppe Pignalosa a Le Parùle

Letture: 156
Pizza fritta ovo conciato
Pizza fritta ovo conciato

di Marina Alaimo

Giuseppe Pignalosa è pizzaiolo dell’alleanza Slow Food quindi sono molti i presìdi utilizzati sulle pizze ed in trattoria, così come i prodotti dell’arca, ovvero quelli da preservare con cura. Le Parùle in napoletano vuol dire gli orti, nome scelto perché sulla via Benedetto Cozzolino ad Ercolano che sale verso il cratere del Vesuvio sono ancora tanti i piccoli contadini dediti all’agricoltura tipica del territorio.

La fanno da padroni i pomodorini del piennolo d’estate insieme alle albicocche prevetarelle o pellecchiella, mentre in questo periodo i filari ordinati e colorati sono dedicati ai friarielli di Volla, ai cavolfiore, i cavoli verza, e scarole ricce e schiane, ai finocchi e tanto altro. Un po’ tutti questi frutti della terra sono protagonisti delle pizze della famiglia Pignalosa – il menù ha sempre delle new entry accolte con entusiasmo dagli ospiti. Per gioco nella pizza fritta si è pensato di mettere un uovo appena cotto con scaglie di conciato romano, il pecorino antichissimo e presìdio Slow Food, salvato e rilanciato dalla famiglia Lombardi a Castel di Sasso. Nessuno credeva che una pizza così fuori dai canoni sarebbe piaciuta. Mai dire mai, è stata una novità golosa che ha davvero spopolato. La pizza fritta è servita in dimensioni leggermente più piccole di quella tradizionale ripiena di cicoli e ricotta, per fare in modo che quando la si taglia l’uovo quasi crudo e freschissimo possa colare in ogni sua piega, esaltato dal sapore spinto, sapido ed aromatico del conciato romano diventa una esplosione di sapore. In molti fanno il bis. E quale vino per la pizza fritta Ovo Conciato? Sicuramente il Gragnano, sottile, brioso, rosso, cremoso, fa la sua giusta parte e si fa bere e ribere più volte dissetando il palato.

La pizzeria Le Parùle è in via Benedetto Cozzolino 71 Ercolano (NA). Tel. 081.7396494

3 commenti

  • Luciano

    (12 novembre 2015 - 20:23)

    Mi tocca ritornarci, questa variante mi manca. ormai è un riferimento personale per la pizza (e non solo) e non potrebbe essere altrimenti. Da provare e fate attenzione….la pizza di le parule crea dipendenza ☺

  • Tiziana Zona

    (12 novembre 2015 - 20:31)

    Per chi auspica che anche l’esperienza food sia foriera di piacevoli sorprese, allora le Parùle è il luogo giusto per recarsi una sera a cena. Alle pizze tradizionali che, data la provenienza ricercata di ogni singolo ingrediente, si rivelano vere delizie per il palato e, data la digeribilità, anche per lo stomaco, si affiancano pizze che, caratterizzate da un sapiente e inatteso abbinamento di prodotti, sono una sorprendente delizia per il palato. Nessuno avrebbe mai detto che avrei mangiato una pizza con l’uovo , benchè conciato. Eppure mai dire mai! È di una bontà inaudita. Da assaggiare a tutti i costi! Unica nota negativa: se ti rechi in questa pizzeria devi anche mettere in conto di non fermarti alla prima pizza! Giuseppe Pignalosa, un maestro. Da provare assolutamente. Si raggiunge l’eccellenza!

  • Loredana

    (12 novembre 2015 - 22:29)

    Da uno a dieci io voto nove ottima pizza buona lievitazione dell’impasto. Prodotti di eccellenza

I commenti sono chiusi.