Pizza con la Nutella? Meglio la pizza con il torroncino di San Marco dei Cavoti

Letture: 165
Pizza con il torroncino (foto Ottopagine)
Pizza con il torroncino (foto Ottopagine)

La pizza è sempre stata una signora dai facili costumi e dunque, durante l’ondata di prodotti industriali, non ha esitato a caricarsi wurstel, patatine congelate e Nutella.
Da San Marco dei Cavoti, piccolo paese del Fortore in provincia di Benevento, arriva una risposta dolce: la pizza con il torroncino, classico prodotto di questo borgo dove sono ben otto laboratori.

L’idea è di Nicola lagozzino, titolare di Pizza Express a Corso Garibaldi.

La pizza viene infatti servita con vari gusti di croccantini: all’arancia, al limone o a crema gianduia.
Ecco, forse una idea per rilanciare uno dei dolci più antichi, tanto che il termine copetaro (produttore di torroni) viene dal termine arabo  Al Kuppiat che significa mandorlato e non a caso cupeta lo si trova un po’ in tutto il sud come termine per definire un torrone ricoperto di mandorle.