Quanto è bella la nuova Casa Vitiello a Tuoro, quasi buona come la pizza di Ciccio Vitiello

Letture: 3599
Casa Vitiello  Francesco  Ciccio Vitiello
Casa Vitiello Francesco Ciccio Vitiello

Tuoro (Ce) Pizzeria Casa Vitiello
Piazza Mons. Nicola Suppa
Tel. 0823.388005 – 392.4723240
Su Facebook
Aperto la sera, prenotazione suggerita
Chiuso Domenica
Pizze da 4 a 10 euro

di Tommaso Esposito

L’occasione per ritornare da Ciccio nella sua nuova pizzeria ci è data dalle cene che ha organizzato per Natale in Casa Vitiello.
Quattro appuntamenti golosi in cui la pizza è protagonista nel confronto con quattro cuochi che la interpretano insieme al pizzaiolo.
È la volta di Peppe Russo, Ristorante Prosit a Caserta dopo Mario Avallone e Francesco Natale e in attesa di Pietro Leonetti di Frantoio Ducale.

Casa Vitiello Francesco Vitiello e Peppe Russo focaccia coriandolo e sedano rapa
Casa Vitiello Francesco Vitiello e Peppe Russo focaccia coriandolo e sedano rapa

Si passa subito ai fatti con una focaccina al coriandolo e sedano rapa servita con grappa all’acero e melograno.
Intanto un giro per la nuova pizzeria.
Ciccio ha mantenuto le promesse.
Dall’angusto spazio vicino è passato in questa antica dimora del 1600 completamente ristrutturata e messa a nuovo.
Già Tuoro è un piccolo borgo, a ridosso della città capoluogo, dove si scorge qualche bel tratto di rustica architettura.

Casa Vitiello Tuoro di Caserta il viale di ingresso
Casa Vitiello Tuoro di Caserta il viale di ingresso
Casa Vitiello Tuoro di Caserta atrio ingresso
Casa Vitiello Tuoro di Caserta atrio ingresso
Casa Vitiello Tuoro di Caserta atrio ingresso
Casa Vitiello Tuoro di Caserta atrio ingresso

E ora giungere a Casa Vitiello attraversando il viale di ingresso, dehors d’estate, soffermarsi nel piccolo cortile d’ingresso, attraversare la saletta al piano inferiore, salire le scale per giungere a quella superiore, affacciarsi sul balcone, veranda d’inverno, sarà una bella esperienza e vi calerà in un’atmosfera piacevole, rilassante.

Casa Vitiello Caserta
Casa Vitiello Caserta
Casa Vitiello Tuoro di Caserta
Casa Vitiello Tuoro di Caserta
Casa Vitiello Tuoro di Caserta  sala superiore
Casa Vitiello Tuoro di Caserta sala superiore

Ma Ciccio sì è attrezzato anche tecnologicamente.
Ha una sala di lievitazione a temperatura costante, dove sperimenta con farine, impasti e maturazioni.
C’è un forno a legna, che può funzionare anche a gas, con piano rotante e controlli digitali.
È stato progettato  per lui e da lui stesso modificato con una serie di accorgimenti per migliorare le cotture.

Casa Vitiello Francesco  Vitiello al bancone
Casa Vitiello Francesco Vitiello al bancone

Insomma, ci sono tutti i presupposti per individuare qui, e lo avevamo previsto in tempi non sospetti, un nuovo centro di interesse gastronomico per la pizza fuori Napoli, in provincia di Caserta.
Il lavoro che Ciccio sta facendo, grazie anche a questa esperienza di confronto con cuochi del territorio, gli servirà ora a delineare sempre meglio, in crescendo, senza sbavature, un percorso di approccio rigoroso alle materie prime e ai prodotti, nonché a definire il menu secondo proposte e abbinamenti che da una parte guardino alla tradizione,  dall’altra si aprano alla creatività contemporanea.
Non a caso in carta oggi ci sono le imperfettibili, intoccate Margherita e Marinara, cioè quelle della tradizione.
E poi ci sono i giochi che lui fa a partire dagli impasti: canapa, cacao, curcuma, grano arso.

Casa Vitiello Lavagna menu
Casa Vitiello Lavagna menu

Pomodori, oli e latticini sono di grande qualità.
La mano del pizzaiolo ormai è pronta anche per fare qualche azzardo.
Si assaggia la Margherita e la Marinara con Antico Pomodoro di Napoli.

Casa Vitiello Francesco Vitiello e Pizza Margherita
Casa Vitiello Francesco Vitiello e Pizza Margherita
Casa Vitiello Francesco Vitiello e  pizza Marinara
Casa Vitiello Francesco Vitiello e pizza Marinara

Il panetto lievitato 24 ore è contenuto entro i 260 g.
La pizza size è M.
La struttura presenta un disco un po’ più alto della napoletana napoletana napoletana.
C’è una sottile crosticina che ricorda la pizza di Attilio Bachetti.

Casa Vitiello Francesco Vitiello e  pizza Margherita struttura
Casa Vitiello Francesco Vitiello e pizza Margherita struttura

La sensazione è di grande scioglievolezza al palato che premia il risultato.
Così pure buona e golosa è la focaccina con lardo di nero casertano, pecorino di laticauda e nocciole venafrane suggerita da Peppe Russo.

Casa Vitiello Francesco Vitiello pizza con lardo nocciole e anice stellato
Casa Vitiello Francesco Vitiello pizza con lardo nocciole e anice stellato

Piacione il pandolce alla crema finale.

Casa Vitiello il pandolce
Casa Vitiello il pandolce

Insomma venire a Casa Vitiello sarà una bella esperienza soprattutto gastronomica, ma anche di giovanile, cordiale ospitalità.

Casa Vitiello Lavagna la squadra
Casa Vitiello Lavagna la squadra

Un commento

  • giulia cannadabartoli

    (20 dicembre 2016 - 20:24)

    avanti tutta Francesco (ciccio ) Vitiello :) in genere si dice nemo profeta in patria, invece tu sei un grande riconosciuto al sud, un giovane in cammino con tanta fatica entusiasmo e creatività. adesso dobbiamo farlo capire a quelli che vivono e criticano da Roma in su :) Buon Natale a tutta Casa Vitiello!

I commenti sono chiusi.