Pizzeria Sud Italia a Londra: la napoletana nel truck all’ Old Spitalfields Market!

Letture: 462
Silvestro Morlando
Silvestro Morlando

di Virginia Di Falco

Sud Italia è la pizzeria napoletana che trovate a Londra in un furgoncino azzurro con forno a legna all’interno dell’Old Spitalfields Market.

Spitalfields è uno dei più antichi mercati della città, risalente al 1682; oggi ci trovate soprattutto tanta roba per turisti, ma anche dei bravi artigiani, degli ottimi macellai e qualche giovane artista che espone i suoi lavori.  L’architettura della struttura coperta, così come quella di molte case del quartiere ha conservato indubbiamente il fascino del passato, a partire dai caratteristici mattoncini rossi.

Sud Italia, il furgoncino col forno a legna
Sud Italia, il furgoncino col forno a legna

Silvestro Morlando, 26 anni, nella capitale britannica da 4, ha aperto proprio qui, nell’area food,  la pizzeria Sud Italia, dopo un praticantato in una pizzeria napoletana. Viene da una famiglia partenopea; il nonno era di Sant’Antimo e ha fatto fortuna in Abruzzo cominciando praticamente dal nulla, come ambulante di frutta e verdura. Cresciuto dunque in un ambiente che ha sempre amato le sfide, scapolati i 20 anni Silvestro si è detto: «se ci è riuscito mio nonno, perché non io? A Londra, però». Ed è partito. Ha lavorato come dipendente in diversi locali fino a quando due anni fa, ha deciso di lanciarsi nell’avventura della pizza napoletana di qualità, prima con un socio e poi in proprio.

Sud Italia, i portafortuna
Sud Italia, gli immancabili portafortuna
Sud Italia, il pizzaiolo al lavoro
Sud Italia, il pizzaiolo al lavoro

Grande estimatore di Enzo Coccia, l’anno scorso ha partecipato al primo London Pizza Festival organizzato da Daniel Young (entrando anche nella sua Guida) e da lì, una strada in discesa: «sono davvero soddisfatto – ci ha raccontato – ora aspetto un bambino e, sinceramente, non ho alcuna voglia di tornare in Italia».

Sud Italia, la margherita
Sud Italia, la margherita

Una pizza dallo stile napoletano, base elastica, cornicione grosso, lunga lievitazione con farina 00 del molino Della Giovanna con una piccola percentauale di farina integrale, idratata al 60%. Ingredienti tutti di qualità: vengono direttamente dall’Italia o da un importatore italiano, dalla olio extravergine pugliese alla mozzarella di bufala campana, dai formaggi agli ortaggi.

Sud Italia, la rossa con melanzane
Sud Italia, la rossa con melanzane

La margherita (5 sterline) è indubbiamente riuscita; servita appena uscita dal forno sopra un foglio di carta paglia, da piegare in quattro, secondo i dettami dello street food partenopeo. Mozzarella e pomodoro ben dosati, il basilico che sa di basilico, la pasta ben lievitata, mentre il gonfio cornicione deve ancora migliorare la cottura.

Il menu è piccolo ma interessante, basato sui classici  e su qualche interpretazione vegetale più creativa, e ruota ogni tre mesi, a seconda dei prodotti di stagione e di quelli che Silvestro vuol far conoscere al pubblico inglese e straniero, come ad esempio il provolone del Monaco. In carta in queste settimane ci sono, tra le altre,  quella alle melanzane a funghetto, con il pesto rosso e la margherita con la nduja.

Sud Italia, mozzarella di bufala, cipolle e nduja
Sud Italia, mozzarella di bufala, cipolle e nduja

Insomma, se amate fare pausa pranzo nei mercati, o più semplicemente siete appassionati dello street food di qualità, Sud Italia è davvero un’ottima alternativa al più noto Borough Market, oltre che una buona occasione per mangiare una vera pizza napoletana a Londra.

Sud Italia, il furgoncino al mercato
Sud Italia, il furgoncino al mercato

SUD ITALIA PIZZA
Old Spitalfields Market
Brushfield Street – London E1 6AA (Metro: Aldgate East)
Aperto: dal lun al ven 12:00-15:30 e sab e dom 12:00-16:30
www.suditaliapizza.com

 

3 commenti

  • friariello

    (17 giugno 2016 - 09:49)

    Bell’aspetto.

  • Virginia

    (17 giugno 2016 - 11:56)

    e anche un gran sapore! e d’inverno ci sta pure la salsiccia e friarielli :)

  • Giuseppe D'Angelo

    (18 giugno 2016 - 15:03)

    Silvestro è ormai un’istituzione qui a Londra, e lo si può tranquillamente definire il pioniere della pizza a portafoglio che ha introdotto e che ora sta spianando la strada ad altri progetti simili. Prima ancora che Daniel Young lo inserisse nella guida molti siti web dedicati agli italiani a Londra gli avevano dedicato un articolo, ed è giusto che ora se ne parli di lui anche nella sua madre patria. E, come di lui, anche dei tanti grandi pizzaioli che da anni lavorano a Londra per permetterci di mangiare la vera pizza napoletana!

I commenti sono chiusi.