Pizzerie del Gambero Rosso, ecco le assenze che sono errori blu

Letture: 5127
gaetano-genovesi-solopizza-a-napoli-vomero
gaetano-genovesi-solopizza-a-napoli-vomero

Abbiamo un po’ fatto il pelo e il contropelo in Campania alla Guida del Gambero Rosso, che ha il punto debole di avere consulenti di pizzerie e organizzatori di serate tra i collaboratori. Abbiamo visto anche che qualche realtà come Villa Giovanna a Ottaviano non è stata aggiornata, al punto di non accorgersi che tutti e quattro i pizzaioli della foto erano andati via. Ora vediamo quali sono le lacune più gravi

NAPOLI
Qui il discorso è particolare, perché sono talmente tante le pizzerie che è difficile non sbagliare. Alcuni clamorosi errori che comunque sono oggettivi però ci sono.

Capasso

i Capasso con Oliviero Toscani
i Capasso con Oliviero Toscani

Pizzeria storica a Porta San Gennaro che ha realizzato il cambio generazionale.

Di Matteo

Il limoneto Salvatore Di Matteo e Ivano Veccia
Il limoneto Salvatore Di Matteo e Ivano Veccia


Il faro dei Tribunali, acceso quando tutto era spento. Dove venne Clinton a mangiare la pizza a portafoglio per intenderci. Anche qui il cambio generazionale è stato fatto e non registrato.

Franco

Francesco Gallifuoco Ristorante Pizzeria caffe Franco a Napoli
Francesco Gallifuoco Ristorante Pizzeria caffe Franco a Napoli

Proprio di fronte alla Feltrinelli della Stazione, ha rinnovato i locali a gennaio.

Gaetano Genovesi
Forse l’abbaglio più forte. Ogni sera file e file, pieno a pranzo. Com’è possibile non inserirlo?

Mattozzi di Paolo Surace
Storica pizzeria imperdibile in città

Port’Alba
La più antica pizzeria del mondo

ACERRA
Giglio

Pizza di Pasqua Gaetano Pizzeria Giglio Acerra
Pizza di Pasqua Gaetano Pizzeria Giglio Acerra

Gaetano Giglio è uno dei giovani più promettenti della provincia di Napoli.

Totò e i Sapori

Mauro Autolitano e la pizza con baccalà, provola, pomodorini gialli
Mauro Autolitano e la pizza con baccalà, provola, pomodorini gialli

La famiglia Autolitano è un riferimento assoluto.

ISCHIA
Limoneto

Il Limoneto Veccia Martucci la riccia di mamma
Il Limoneto Veccia Martucci la riccia di mamma

Ivan Veccia sta lavorando bene. Perché ignorarlo?

POZZUOLI
10

10 Pizzeria Diego Vitagliano
10 Pizzeria Diego Vitagliano

Ok, Diego Vitagliano ha aperto a metà settembre e la guida era chiusa.  Ma si sapeva da mesi del trasferimento.

ORTA DI ATELLA
Lioniello

Salvatore Lioniello
Salvatore Lioniello

Uno dei migliori impasti della Campania, molto vivace sui social con bei video. Clamoroso non inserire uno  dei protagonisti della new wave casertana.

SALERNO
Resilienza

Pizzeria Resilienza, Gennaro e Luciana
Pizzeria Resilienza, Gennaro e Luciana

Assenza a dir poco stupefacente. Per il Gambero la città è ferma agli anni ’70.

VALLO DELLA LUCANIA
Da Zero

DAZERO
DAZERO

La pizzeria che più ha fatto parlare, lavoro sui grani del Cilento, scambi con pizzaioli di grido come Bonci e Sorbillo, eppure nessuna traccia.

Ce ne sarebbero tanti ancora, ma queste assenze inficiano il lavoro che è stato fatto nella regione più importante.
Infine domanda finale: fino a che punto è possibile ignorare Rossopomodoro, vera fucina di giovani di talento come Davide Civitiello? Perché Berberè può essere replicata e Rossopomodoro no?

 

2 commenti

  • Gabriele

    (5 ottobre 2016 - 12:31)

    A Salerno c’è più di un’assenza. È un panorama sicuramente ancora giovane ma ci sono spunti interessanti.

  • Antonio riccio

    (5 ottobre 2016 - 16:04)

    Sulle pizzerie e’solo un gran casino volevo segnalare anche la napoletana di baiano

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>