Fine settimana a Napoli: le venti pizzerie napoletane scelte dalla Guida Espresso 2014

Letture: 257
Pizza antica Margherita di Gino Sorbilo. Foto di Tommaso Esposito

La Guida Espresso 2014 ha raddoppiato lo spazio dedicato alle pizzerie napoletane uscendo per la prima volto dopo 35 anni anche fuori dalla città. Un’attenzione che riflette la grande importanza che questo settore sta acquisendo in questi anni.

Michele Sorice e Caterina Acunzo, dal 1971 insieme sono “Acunzo” – foto di Monica Piscitelli

Ristorante Pizzeria Acunzo

Ciro a Santa Brigida

Antonio Pace e la sua Pizza d’Oro – Foto di Monica Piscitelli

Da Gennaro

Generoso, Claudio, Maurizio e Gennaro Del Buono

Da Michele

Il gruppo dei Condurro con Giulia Roberts. Accanto a lei (dx), Michele Condurro, primo dei figli di Salvatore – foto di Monica Piscitelli

Di Matteo

Nunzio Cacialli con il socio Enzo Giuliano, pizzaioli fotom.p.

Fresco

Alfredo Forgione foto m.p.

Gorizia

Gianni, Salvatore senior e Salvatore Grasso, titolari di Gorizia – foto di Monica Piscitelli

La Figlia del Presidente

Maria Cacialli e Felice Messina

La Masardona

Enzo Piccirillo con le cugine Rosa Pastore e Rosa Vaccaro – La Masardona foto m.p.

La Notizia

Enzo Coccia

Lombardi

Lombardi a Via Foria: Luigi e Nando Lombardi – foto di Monica Piscitelli

Sorbillo

Gino Sorbillo foto m.p.

Starita

Antonio Starita nel suo locale foto m.p.

Umberto

Lorella e Massimo di Porzio – foto m.p.

zp8497586rq