Pommery al Capri Palace con Enoteca Pinchiorri: quattro piatti di Italo Bassi e Andrea Migliaccio

Letture: 203
Paul Vranken, Annie Feolde, Ermanno Zanini con Andra Migliaccio e Italo Bassi chef Enoteca Pinchiorri

Mimma Posca e Ilario Iannone hanno rivoltato come un calzino l’immagine di Pommery in Italia in meno di quattro anni. Bisogna aggiungere che avevano materia prima per poterlo fare agevolmente: una storia fantastica da raccontare, cantine inimmaginabili a Reims da far visitare ai ristoratori e agli appassionati, prodotti moderni e di gran classe.

Il porto di Marina Grande, tutto inizia sempre qui

La direttrice commerciale e l’amministratore delegato di Pommery Italia hanno un merito che va a demerito degli altri grandi marchi di Champagne: puntare dritto a Sud di Roma.

Capri dal Capri Palace

Così in pochi mesi Pommery Italia ha prima organizzato una cena a Villa Domi con una strepitosa verticale di Cuvee Louise e, venerdì scorso, sostenuto un grande evento al bistellato ristorante L’Olivo del Capri Palace dove i piatti di Andrea Migliaccio si sono incrociati con quelli di Annie Feolde dell’Enoteca Pinchiorri.

Ancora Capri dal Capri Palace

Una occasione di grande importanza, esclusiva: lo stappo del Clos Pompadour, lo Champagne creato nel 2011 dallo Chef de Cave Thierry Gasco per celebrare il 175° anno dalla fondazione, prodotto in produzione limitata a pochissimi esemplari, di cui solo 240 disponibili in Italia.

Capri Palace

Così importante che i titolari della maison Nathalie e Paul Vranken hanno deciso di intervenire di persona sbarcando per la prima volta a Capri.

L'ingresso del Capri Palace

Le Clos Pompadour è considerato tra i più prestigiosi della Champagne ed è all’interno dei 55 ettari di terreni che circondano il Domaine Pommery a Reims.

La hall del Capri Palace

Disponibile unicamente in Magnum, ogni bottiglia di Clos Pompadour è accompagnato da un certificato di garanzia firmato da Gasco.

Champagne

 Il menu della serata ha incrociato due grandi annate: Cuvee Louise 1999 su Gamberetti con crema di cocco, asparagi di mare, alici alla colatura e farfalle e Cuvee Louise 1990 su Triglia con ricotta affumicata, olive, broccoli al tartufo e crema di cavolfiori alla vaniglia di Andrea Migliaccio. Grand Cru Millesime 1999 sul risotto con nervetti di vitella, scampi e liquirizia Grand Cru Millesime 1990 su Pane, olio, sale e cioccolato dell’Enoteca Pinchiorri.

Paul Vranken, Annie Feolde e ERrmanno Zanini

Capri, Pommery, due grandi cucine.

Pancetta e provolone del monaco, il benvenuto di Andrea Migliaccio

 

Crema di Cocco, asparagi di mare, alici alal colatura efarfalle di Andrea Migliaccio

 

Risotto con nervetti di vitello,scampi e liquirizia di Italo Bassi

 

Intermezzo di pomodoro e basilico

 

Intermezzo musicale

 

Triglia con ricotta affumicata, olve, broccoli al tartufo e crema di cavolfiori alla vaniglia di Andrea Migliaccio

 

Angelo di Costanzo in azione

 

Il tovagliolo per la parte dolce della cena

 

Pane, olio, sale e cioccolato di Italo Bassi

 

Gelatino e smarts

 

Finale dolce

 

Tripudio finale

 

Capri Palace, colazione dolce

 

Capri Palace, colazione dolce

 

Capri Palace, colazione

 

Capri Palace, marmellate

Pommery Italia Via Roma 44
Rivergaro (PC) Tel.0523.952370
www.vrankenpommery.it
Solo formato magnum Prezzo indicativo 600 euro al pubblico in enoteca
Uva: chardonnay

Capri Palace, particolare

 

Un commento

  • luciano

    (29 luglio 2012 - 20:18)

    una strategia commerciale da urlo quattro bottiglie per pochi !! meglio badare ai numeri se si vuole REstare sul mercato……………

I commenti sono chiusi.