Potenza, B&B Al Convento

Letture: 27

Largo San Michele Arcangelo
Tel. 0971.25591
www.alconvento.it
info@alconvento.it
accessibile ai portatori di handicap

Finalmente un bel posto romantico dove trascorrere la notte a Potenza. Due stanze, due piccole confortevoli bomboniere proprio nel cuore del capoluogo lucano, a pochi metri da via Pretoria, il luogo tradizionale del passeggio e del commercio potentino. Il B&B si trova infatti nel centro storico, in una bella piazza trecentesca, proprio di fronte la chiesa di San Michele, la più antica della città, e sotto il Convento dei frati minori da cui prende il nome. La struttura, il cui restauro è terminato da poco, comprende le due stanze da letto, quella di Dido e quella di Irene, entrambe con bagni autonomi, ed una stanza comune. Qui all’inizio del ’900 fu aperta una trattoria e, successivamente, un ristorante chiuso dopo il terremoto del 1980.

Dopo oltre vent’anni di abbandono, la famiglia de Angelis ha deciso di realizzare il recupero rispettando scrupolosamente lo spirito e l’architettura originale del fabbricato: le travi in legno massiccio di castagno, le porte originali del ’700, gli splendidi mosaici abbinati a pezzi di design, tutto contribuisce a creare un ambiente molto suggestivo e coinvolgente di cui si sentiva bisogno in città. Le spesse mura trattengono il calore d’inverno e riparano dal solo in estate.

Un B&B da non perdere anche quando si è in città per sbrigare semplicemente un affare e, di converso, se si sceglie di esplorare la Basilicata perchè Potenza è baricentrica tra il Vulture famoso per i vini e i castelli costruiti da Federico II, le Dolomiti Lucane che sempre meritano una escursione e il Materano capaci di regale suggestioni uniche e paesaggi mozzafiato assolutamente incontaminati. Una posizione davvero comoda, insomma, da usare per escursioni in più direzioni a seconda dei gusti. La mattina si è coccolati con una colazione più che soddisfacente a base di prodotti del territorio. Si può arrivare in auto, ma si consiglia di usare le comodissime scale mobili che dalla periferia urbana arrivano dritte in centro, vicino il Teatro Stabile e a tutte le strutture storiche e museali di Potenza.