Le ricette dei 15 piatti finalisti del contest più amato dal 2.0: Le Strade della Mozzarella. Comincia il count down per il 6 maggio

Letture: 143
da destra Albert Sapere, Patròn Strade della Mozzarella; Antonio Lucisano Presidente Consorzio Mozzarella di Bufala Campana Dop; Oscar Leonessa, titolare Pastificio Leonessa

a cura di Giulia Cannada Bartoli

Presentati ieri al Pastificio Leonessa i risultati del faticoso lavoro della Giuria di  Pasta Bufala e FantasiaLa mozzarella di Bufala Campana Dop nei primi piatti. Il contest di ricette dedicato alla selezione di ricette aventi per protagoniste la pasta Leonessa e la Mozzarella di Bufala Campana DOP Affollata la sede del pastificio con la partecipazione di giornalisti di settore e molte food blogger tra le quali Antonietta Golino di La Trappola Golosa vincitrice del Contest 2012, presente ma non classificatasi quest’anno.

Antonietta Golino

Atmosfera decisamente informale per l’annuncio delle finaliste: tutti seduti ai tavoli dell’enoteca del Pastificio Leonessa, mentre il Patròn Albert Sapere insieme al presidente del consorzio Lucisano e al Presidente della giuria del Contest il giornalista enogastronomo Tommaso Esposito hanno spiegato la difficoltà e i criteri adottati per l’ardua scelta tra le tante ricette pervenute, soprattutto perché – ha sottolineato Esposito – ci siamo trovati a dover giudicare su  ‘pezzi di carta’ proporzioni, gusto, equilibrio, attinenza al tema, senza l’aiuto fondamentale della vista e del palato. In giuria con il presidente, due chef del territorio: il primo a rappresentare la tradizione, Pietro Parisi di Era Ora a Palma Campania; il secondo più incline alla rappresentazione gourmet di ricette di territorio, Ettore Di Giulio Cesare del Ristorante Stone di Castellammare di Stabia. Terminata l’illustrazione del metodo adottato per la selezione e dopo l’intervento di Oscar Leonessa, si è passati subito all’annuncio delle 15 ricette arrivate in finale, specificando che non si trattava delle vincitrici che saranno ulteriormente selezionate a Paestum durante la manifestazione delle Strade della Mozzarella l’8 maggio.

 

il Presidente di Giuria Tommaso Esposito annuncia le finaliste

Naturalmente, durante la presentazione non poteva mancare l’assaggio di Sua Maestà la Mozzarella di Bufala, l’Oro Bianco Campano, che – ha affermato il Presidente del Consorzio Antonio Lucisano – ora più che mai ha bisogno di essere difesa e promossa contro gli attacchi legislativi e di certi media.

la Mozzarella di bufala campana abbinata a vini bianchi del Vesuvio: Coda di Volpe e Falanghina

In chiusura Oscar Leonessa ha guidato giornalisti e blogger a visitare il processo di produzione del pastificio e dalla teoria si è passati alla pratica con l’assaggio di deliziosi ‘panciotti’, pasta fresca ripiena di sola mozzarella di bufala, molto riconoscibile al tatto e al gusto, conditi semplicemente con pomodoro fresco e basilico.

Verso le 21,00 il Patròn Albert Sapere, il padrone di casa Oscar Leonessa ( Sponsor ufficiale della Manifestazione) e il Presidente Lucisano , salutando gli ospiti e le blogger hanno ufficialmente dato il via al count down per il 6 maggio, giorno d’inizio dell’evento enogastronomico dell’anno: Le Strade della Mozzarella 2013 che oltre a dare risalto alla Mozzarella e agli altri prodotti del territorio, quest’anno prevede una forte presenza di viticoltori  della Campania e della Puglia.

Barbara Guerra e Albert Sapere ideatori e organizzatori del format Le Strade della Mozzarella

Ecco le cantine:

 

dal Cilento:

Maffini http://www.lucianopignataro.it/a/gallarate-serata-di-degustazione-con-i-vini-di-luigi-maffini-alla-caffetteria-enoteca-sogno-di-vino/58686/

 

San Salvatore 1988 http://www.lucianopignataro.it/a/trentenare-2011-fiano-paestum-igt-voto-84100/48255/

 

Gli irpini:

Joaquin

Tenute Sarno 1860

Cantine di Marzo

Tenuta Cavalier Pepe

Rocca del Principe

A proposito della partecipazione del gruppo delle aziende irpine è interessante segnalare il fatto che si tratta di un gruppo coeso di giovani cantine che hanno ben chiaro  in testa il concetto di promozione del territorio, così come i Consorzi qui di seguito elencati.

I Consorzi:

 

Consorzio di tutela vini Samnium consorzio@samnium.eu

Consorzio di tutela Vini Castel del Monte DOC salicesalentinodoc@libero.it

Consorzio di tutela Salice Salentino  DOC salicesalentinodoc@libero.it