Spaghetti alla puttanesca di alici e colatura di Cetara

Letture: 1187
Puttanesca di alici e colatura di Cetara

 


Pulire le alici, disporle in un piatto e spennellarle con un con qualche goccia di colatura. In una padella preparare il soffritto con aglio, olio e peperoncino. Aggiungere i pomodori, le olive caiazzane e i capperi e far appassire per otto minuti. Unire le alici fresche e cuocere tre minuti. Cuocere la pasta al dente in acqua poco salata e saltare in padella il tutto.

Versare qualche goccia di colatura per aggiustare la sapidità e del prezzemolo tritato.

Si può usare la stessa ricetta per accompagnare le fette di polenta grigliate.

 

Questa ricetta è di Pasquale Torrente del ristorante Al Convento di Cetara.

Spaghetti alla puttanesca di alici e colatura di Cetara

Di

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g spaghetti artigianali
  • 32 alici fresche del Golfo di Salerno
  • 400 g pomodorini del Vesuvio
  • 6 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 40 g capperi di Pantelleria
  • 100 g olive nere caiazzane
  • colatura di alici tradizionale di Cetara
  • 1 spicchio di aglio, prezzemolo, peperoncino fresco

Preparazione

Pulire le alici, disporle in un piatto e spennellarle con un con qualche goccia di colatura.
In una padella preparare il soffritto con aglio, olio e peperoncino.
Aggiungere i pomodori, le olive caiazzane e i capperi e far appassire per otto minuti.
Unire le alici fresche e cuocere tre minuti. Cuocere la pasta al dente in acqua poco salata e saltare in padella il tutto.
Versare qualche goccia di colatura per aggiustare la sapidità e del prezzemolo tritato.

Vini abbinati: Greco di Tufo Bambinuto

Un commento

  • ENZO COPPOLA

    (18 febbraio 2013 - 15:01)

    Pascà si nu grand.

I commenti sono chiusi.