Quartara Fiano Colli di Salerno Igp 2012 | Voto 90/100

Letture: 142
Quartara Fiano Colli di Salerno Igp 2012 Lunarossa
Quartara Fiano Colli di Salerno Igp 2012 Lunarossa

Lunarossa Vini e Passione
Uva: fiano
Fascia di prezzo: 25.00 euro in enoteca
Fermentazione e maturazione: anfora e legno
Vista 5/5 – Naso 27/30 – Palato 27/30 – Non omologazione 31/35

L’azienda Lunarossa di Mario Mazzitelli si dimostra sempre più competitiva ed affidabile.  A conferma di questo basti pensare che dopo l’exploit dell’anno scorso a Radici del Sud con il raggiungimento del primo posto assoluto da parte del Borgomastro Rosso Colli di Salerno Igt 2008 decretato dalla giuria internazionale, quest’anno è stato sfiorato l’en plein, perché la stessa etichetta si è piazzata in seconda posizione, parimenti al Quartara Fiano Colli di Salerno Igp 2012 come hanno sancito i giudici nazionali.

Controetichetta Quartara Fiano Colli di Salenro Igp 2012 Lunarossa
Controetichetta Quartara Fiano Colli di Salenro Igp 2012 Lunarossa

Un Fiano questo che si può variamente definire atipico, singolare, speciale ed unico nel suo genere, perché è fatto oggetto di un particolare metodo di fermentazione e di macerazione, avvenuto in anfore di terracotta interrate per molte settimane chiamate proprio quartare. Mentre l’affinamento prevede tre mesi ancora in anfora, nove mesi in legno e sei mesi in bottiglia. La gradazione alcolica del millesimo 2012 è di dodici e mezzo.

Veste cromatica dorata e splendente. Progressione olfattiva che cattura le narici con profumi fini e persistenti di frutta esotica, di mela annurca, di bergamotto, di mandorla, di miele di acacia, di biancospino, di ginestra, di fiori di camomilla, di salvia e di idrocarburi. L’impatto del sorso sulla lingua è connotato da un’avvolgenza gustativa, che si rivela fresca, elegante, morbida, balsamica, minerale, sapida e gradevolmente affumicata in sottofondo. Polpa setosa e matura. Chiusura estremamente fascinosa. Vino che sfida il tempo. Da associare a piatti di mare e di terra, ma anche a quelli più strutturati a base di carni rosse e bianche. Prosit!

Questa scheda è di Enrico Malgi

Sede a Giffoni Valle Piana (Sa) – Via F. Fortunato
Tel. e Fax 089 8021016 – info@viniepassione.it – www.viniepassione.it
Ettari vitati: 5 in gestione – Bottiglie prodotte: 50.000
Enologo: Mario Mazzitelli con i consigli di Fortunato Sebastiano
Vitigni: aglianico, merlot, cabernet sauvignon fiano e falanghina