Raone 2013 Greco di Tufo docg, Torricino fa sognare per dieci motivi |Voto 93/100

Letture: 132
Raone 2013 (Foto Lello Tornatore)

Uva: Greco di Tufo
fascia di prezzo: da 5 a 10 euro
Fermentazione ematurazione: acciaio

Vista 5/%. Naso 26/30. Palato 29/30. Non Omologazione 33/35

Ricordavo che era stato premiato come vino Slow, ma non che fosse talmente buono da non riuscire a buttarlo fuori dopo averlo degustato. Ad un certo punto, terminata la batteria completa delle etichette del momento, ho chiesto a Stefano di versarmene mezza coppa e ho iniziato a sorseggiare inseguito dall’unico raggio di sole della giornata.

Ci sono almeno dieci motivi per farlo diventare il vino delle vostre feste.
1- Si tratta di un bianco assolutamente tipico, inconfondibile
2- Ha una freschezza grintosa e austera, capace di sostenere il confornto con il più strutturato dei piatti strutturati.
3-Al tempo stesso mantiene il tono sapido seguito dall’amaricante finale che lascia il palato pulito.
4-A distanza di cinque mesi c’è un balzo in avanti verso l’equilibrio, il fruttato fa capolino tra i toni sulfurui, emergono arancia amara, albicocca.
5-E’ un vino che nasce da un progetto enoogico molto chiaro e preciso.
6-Il risultato del lavoro nel settore del vino di almeno tre generazioni.
7-Esprime compiutamente il territorio di Tufo senza rinunciare alle sue caratteristiche in eccesso, a cominciare proprio dalla freschezza.
8- Sicuramente è un bianco moderno, ben lontano dai modelli tristi e desueti di vini omologati da friutta tropicale, vaniglia e cioccolata bianca.
9-Il Raone nasce da una selezione attenta di almeno una cinquantina di punti diversi dei sei ettari di vigneto
10-Imbattibile rapporto tra qualità e prezzo.

Davvero uno dei migliori Greco provati negli ultimi vent’anni.

2 commenti

  • Mondelli Francesco

    (4 dicembre 2014 - 22:16)

    Piccola azienda che da anni fa un ottimo lavoro con il greco:il mio cruccio.Dopo tanti assaggi e risasaggi di questo vitigno mi sa tanto che rovisterò in cantina in cerca di vecchie annate:un ripasso ogni tanto non può che far bene.FM.

  • luciano pignataro

    (5 dicembre 2014 - 07:17)

    Dai Francesco, possiamo rovistare insieme anche nella mia:-)

I commenti sono chiusi.