Ravioli di cotechino con lenticchie e minestra nera di Peppe Daddio

Letture: 107
ravioli di cotechino, minestra nera e lenticchie

Non rassegniamo al solito cotechino e lenticchie! Ecco una idea di Peppe Daddio.

Ingredienti per 6 persone:

(per la pasta all’uovo)

farina di grano tenero “00” gr. 125

farina di semola di grano duro gr. 125

sale gr. 3

tuorli d’uovo freschi gr. 170

Procedimento:

Impastare tutti gli ingredienti fino a formare un impasto liscio ed omogeneo.

Lasciar riposare e poi tirare la è pasta molto sottile, coppare dei cerchi, posizionare sopra degli spuntoni di ripieno al pecorino ed infine chiudere saldando bene i lembi della pasta.


Procedimento:

(per il ripieno di cotechino)

Cotechino N°. 1pz.

Ricotta vaccina gr. 250

Minestra nera sbianchita gr. 100

Parmigiano grattugiato gr. 50

Sale e pepe q.b.

Procedimento:

cuocere il cotechino per circa 30 minuti in una pentola con acqua in ebollizione.

Estrarre il cotechino dal suo involucro sottovuoto e spolparlo. Unire il cotechino la ricotta, la minestra nera sbianchita, spadellata e tritata. Mescolare il tutto e farcire i ravioli.

(per la lenticchie)

Lenticchie gr. 200

Verdurine a cubetti gr. 100

Olio extra vergine di oliva q.b.

Sale e pepe q.b.

Brodo vegetale q.b.

Procedimento

rosolare il fondo di verdurine in una pentola con olio, unire le lenticchie e proseguire la cottura con il brodo vegetale.

Per l’assemblaggio del piatto

servire in un piatto fondo la zuppetta di lenticchie ed adagiare sopra i ravioli di cotechino cotti in acqua e saltati con la minestra nera di Natale.

Questa ricetta è di Peppe Daddio della scuola Dolce & Salatodi Maddaloni.