Ravioli neri e gialli, ripieni di baccalà mantecato e colatura di alici

Letture: 91


Ravioli neri e gialli mantecati ocn il baccalà e la colatura di alici



Una ricetta del giovane Marco De Luca, chef del Ristoro degli Angeli a Salerno.
Buon divertimento

Gli ingredienti

300g pasta all’uovo
300g. pasta all’uovo al nero di seppia
500g. Baccalà ammollato e dissalato
500g. spinaci freschi
2 patate grosse
300g. latte fresco
q.b. sale, pepe, alloro, rosmarino,
olio extra vergine d’oliva, colatura di alici

Procedimento
Preparare le due paste all’uovo, di cui una con aggiunta di una sacca di nero di seppia. Ricavare delle listarelle ed alternarle su un tagliere di legno. Con l’aiuto di un matterello stenderle molto sottili ricavando una sfoglia a colori alterni. Tagliate dei dischi.

Intanto in un tegame fate un fondo di olio extravergine d’oliva, aglio, alloro e rosmarino, unite le patate tagliate a fette sottili e fate rosolare bene, aggiungete il baccalà in piccoli pezzi, salate, pepate e coprite con il latte. Lasciate cuocere a fuoco basso per mezz’ora circa. Eliminate l’aglio e le erbe e con una frusta elettrica montate il composto aggiungendo un filo d’olio. Lasciate raffreddare. Saltate in padella gli spinaci con olio e aglio, salate e lasciate freddare. Tritate con un coltello grande.

Posizionate al centro dei dischi di pasta un cucchiaio di mantecato di baccalà ed un po’ di spinaci e richiudete formando una mezzaluna.

In una padella fate rosolare uno spicchietto d’aglio con un filo d’olio, saltatevi i ravioli e finite con la colatura di alici.

Impiattate subito.

A questo piatto di gusto estetico marchesiano possiamo abbinare il Fiano 2009 di Casa di Baal


Un commento

  • Daniela

    (31 luglio 2010 - 18:30)

    Bravissimo Marco! Un’altra ricetta da provare. Oggi sono stata al RISTORO DEGLI ANGELI per un lunch veloce. Mi è stato dato il benvenuto con una sfiziosissima fresella, pomodorino e pannocchia; poi ho provato dei delicatissimi e saporiti involtini di zucchine doi orto (del papà di Marco) con ripieno di alici e un risotto profumato di mare e di limone. Per chiudere granita di aglianico alle spezie e bon bon di cacao amaro. DA PROVARE!!!!!

I commenti sono chiusi.