Raviolo ripieno di patate e caciocavallo di podolica ai carciofi con polpettine di zampina

Letture: 175
Raviolo ripieno di patate e podolica

Ingredienti per 4

Per la pasta dei ravioli

125 gr. di semola di grano duro

35 gr di tuorlo

40 gr. di uova intere

Setacciare la farina e formare una fontana.

Aggiungere le uova e lavorare sino a quando si otterrà un impasto liscio e omogeneo.

Avvolgere nella pellicola trasparente e lasciare riposare in frigorifero per mezz’ora.

Per il ripieno dei ravioli

100 gr. di patata a pasta gialla

50 gr. di caciocavallo di podolica 18 mesi

1 gr. di timo

Sale e pepe q.b.

Lavate le patate  e lessatele intere con tutta la buccia in acqua salata; quando saranno cotte scolatele e lasciatele intiepidire. Nel frattempo tagliare a cubetti il caciocavallo di podolica.

Pelare le patate, passarle nello schiacciapatate e metterle in una terrina. Unire il caciocavallo a cubetti e amalgamare il tutto con un filo d’olio, sale e pepe q.b. e timo.

Stendere una sfoglia sottile e dividere in due parti uguali. Su una parte della sfoglia disponete con un sac a poche delle palline di ripieno, distanti circa 5 cm, l’una dall’altra e con l’altra parte coprite il tutto chiudendo  per bene i bordi con le mani, dopo averli leggermente inumiditi con un pennellino intinto nell’acqua.

Con un coppa pasta di 4 cm. di diametro ritagliare i tortelli e fateli riposare su una superficie infarinata fino al momento della cottura.

Per la salsa di carciofi

4 carciofi di media grandezza

1 cipollotto fresco

1 spicchio d’aglio

Olio extra vergine d’oliva

Pulire i carciofi . recidere la sommità e dividerli in due. Togliere il fieno e tagliarli a lamelle.

In una padella con il fondo di olio  e aglio vestito, soffriggere i carciofi  e aggiungere una noce di burro; coprirli con il brodo vegetale e far cuocere per 5 minuti.

In seguito ridurre a crema i carciofi con il frullatore a immersione.

Per le polpettine di zampina

50 gr. di zampina di Gioia del Colle

Pan grattato q.b.

Sbudellare la zampina, formare delle piccole palline e passarle nel pan grattato. Infine laccarle con un fondo di carne.

Preparazione

Lessare i ravioli in acqua salata per 3 minuti, scolarli con l’aiuto di un mestolo forato e condirli con la crema di carciofi.

Disponete 5 ravioli in una fondina e guarnire ciascuno con una polpettina glassata e un filo d’olio.

ricetta di Antico Borgo a Gioia del Colle