Ravioloni di ricotta in salsa di noci ed aglio bruciato dell’Oasis di Vallesaccarda

Letture: 325

I ravioloni

Facciamo una breve incursione nella cucina del ristorante Oasis Sapori Antichi per carpire qualche segreto e due ricette simbolo. Se avete voglia di mettervi ai fornelli, cominciamo subito con gli straordinari “ravioloni”. Ritorneremo a curiosare, ci è stata promessa la ricetta di un gran dolce!


Ricetta per 4 persone

Ingredienti:

Per la sfoglia:

250 g. semola di grano duro

250 g. farina 00

5 uova

un pizzico di sale

acqua quanto basta

Per il ripieno:

500 g. di ricotta

1 uovo

250 g. formaggio pecorino

prezzemolo e sale quanto basta

Per la salsa di noci:

100 g. di noci Irpine o italiane tritate

100 g. olio extravergine

sale  quanto basta

4 spicchi d’aglio

manciata di prezzemolo

50 g. pecorino

Procedimento

Per sfoglia

Preparare le farine a fontana aggiungendo acqua uova e sale e impastare fino a che l’impasto sia omogeneo e consistente. Tirare la sfoglia sottile fino a che si vede la mano in trasparenza.

Per l’impasto

Mettere in una ciotola la ricotta con l’uovo, il formaggio, il prezzemolo e il sale, impastare il tutto. Disporre l’impasto sulla sfoglia creando dei ravioloni.

Per la salsa

In un pentolino soffriggere in olio extravergine l’aglio intero fino a farlo bruciare. Toglierlo dal pentolino, aggiungere le noci tritate e farle dorare, completare con prezzemolo e sale.

Cuocere i ravioloni in abbondante acqua salata, poi disporli in un piatto e condire con il formaggio e la salsa di noci decorare con delle noci intere  e una manciata di prezzemolo.

Le Chef: le sorelle Fischetti Maria Luisa e Lina e Maria Grazia Luongo.

Ricetta del Ristorante Oasis  Sapori Antichi di Vallesaccarda (AV) raccolta da Antonella Petitti

Un commento

  • Barbara

    (31 ottobre 2011 - 13:40)

    Ma l’aglio bruciato non dà un sentore troppo amaro all’olio? O c’è qualche ‘trucco’??
    La doratura delle noci deve durare pochi minuti immagino…..è così?

I commenti sono chiusi.