Ohhh, finalmente le tariffe per le recensioni truccate in saldo!

Letture: 11748
Tariffe recensioni
Tariffe recensioni

Saldi di fine stagione

Un quarto d’ora fa un cuoco stellato ci ha girato questo messaggio.
La giusta didascalia è : senza parole.
La domanda è: dove? Qui rispondente voi

 

10 commenti

  • elena mastrosimone

    (30 agosto 2015 - 17:30)

    IO vivo a Roma,zona Esquilino Termini,per sfizio sono andata a vedere tripavisor di alcuni ristoranti della mia zona,nei quali non entrerei nemme no dietro pagamento,ebbene alcuni hanno giudizi entusiastici.Io non credo che si tratti solo di giudizi comprati,piuttosto mi concentrerei più su di un aspetto da non sottovalutare ma la gente sà veramente cos’è il buon cibo?

  • giorgia

    (30 agosto 2015 - 18:45)

    NO….of course!

  • Marco Tramontano

    (30 agosto 2015 - 20:30)

    Visto che non è illegale pubblicare un messaggio pubblicitario non richiesto, perché non fare i nomi dei mittenti e smuovere un po’ le acque?

  • Maria

    (31 agosto 2015 - 00:15)

    Eh si, per gli sfigati che non rientrano nel circuito mediatico, anche dei giornalisti gastronomici, è dura

  • Valerio Tramontano

    (31 agosto 2015 - 11:59)

    Sono comunque prezzi salati, la media è di 1,5/2 dollari a recensione. Comunque la vedo come giusta reazione ad una piattaforma di parte, faziosa e gestita con solo fine commerciale. Provate a scrivere una recensione negativa di un locale che è sponsor o meglio “partner” e vedete se la pubblicano…

  • Roberto Adduono

    (31 agosto 2015 - 13:30)

    Secondo me i più sfigati sono i clienti che seguono questi post. Tutti esordiscono così: “Vi abbiamo visto su TP!!!” :-) incredibile

  • Pasquale Avino

    (31 agosto 2015 - 14:39)

    Ogni tanto però pure i critici gastronomici affermati e garantiti doc si lasciano abbindolare da sedicenti ristoratori in odore di rinascita o rilancio di locali ormai morti e sepolti.Uno molto attivo su questo blog è stato recentemente ed incolpevomente coinvolto in un tentativo del genere.Ma alla fine tutti i nodi vengono al pettine.

  • Giovanni

    (31 agosto 2015 - 22:12)

    E proprio vero il mio diretto concorrente mi è passato al primo posto con dei veri e propri poemi dove non ti basta il cursore per leggerli di cui 4 giornalieri tutti di 5 palline con nomi cognomi orari etc……….basta leggerli per capire che solo un tour operator losko puo fare tutto questo, spero solo che le persone si affidino paragonando lo stesso hotel con booking.com e potranno verificare il livello!!!!!!giusto e non quello comprato…spero che tripadvisor si accorga prima o poi .
    Albergatore scazzato..

  • Pinta

    (1 settembre 2015 - 16:50)

    Tanto ormai stanno diventando fasulli anche quelli di booking.com: abbassi le tariffe per 10 minuti a prezzi ridicoli crei un account con il quale effettui la prenotazione che non cancellerai eccoti servita la recensione con massimo punteggio. Ti sarà’ costata si e no 3€, paragonandoli alla consolidata attendibilità dei giudizi su booking.com il tasso di conversione e’ altissimo!!!! Che brutta fine

  • Giovanni

    (1 settembre 2015 - 21:40)

    Io non ci penso proprio bastano le commissioni da pagare abbastanza alte ….comprare le recensioni mi pare veramente da stupidi!!!!!!

I commenti sono chiusi.