Ricetta fast. Scialatielli ai cannolicchi, in versione rosé

Letture: 336

Questa è una ricetta semplice e veloce, dedicata agli appassionati sfegatati di cannolicchi: pochissimi step per pochissimi ingredienti. Solo perché crudi, assoluti, non sempre si riescono a mangiare.

Scialatielli e cannolicchi

Scialatielli ai cannolicchi

Ingredienti per 2 persone

  • 400 gr di cannolicchi
  • 200 gr di scialatielli (pasta fresca senza uovo)
  • 4 pomodori freschi
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • qualche foglia di basilico o prezzemolo
  • qualche goccia di olio al peperoncino

Preparazione

In una padella larga e alta fate rosolare nell’olio lo spicchio d’aglio schiacciato.
Aggiungete i pomodori a pezzettoni grossi, tanto poi li toglierete insieme all’aglio: servono solo per contrastare con l’acidità il dolce dei cannolicchi e per colorare di rosa il piatto.
Dopo circa 5 minuti aggiungete in padella i cannolicchi, coprite con un coperchio, alzate la fiamma e aspettate che si aprano, stando attenti a non farli asciugare troppo.
Per rendere più vivace il piatto aggiungete qualche goccia di olio al peperoncino piccante invece della canonica macinatina di pepe.
Spegnete la fiamma, togliete i gusci ai cannolicchi e i pezzettoni di pomodoro.
Nel frattempo avrete versato gli scialatielli in acqua bollente per non più di quattro minuti, scolate al dente e terminate la cottura (un minuto, non di più) in padella, nel sughetto con i cannolicchi.
Servite con qualche foglia di prezzemolo fresco, se amate il gusto un po’ più amaro, oppure – per i nostalgici della bella stagione – le ultime (sigh!) foglie di basilico fresco.

Vini abbinati: Verdeca Faraone 2009 de I Pastini

Un commento

  • Rita

    (25 ottobre 2010 - 22:43)

    Questa è tutt’altra ricetta…..
    Cos’è una gara di cuoche??? Vabbè…. ma allora ditelo….. che state pensando al più tradizionale e classico dei mestieri……………………..
    senza doppi sensi…… le casalinghe oggi scarseggiano!

I commenti sono chiusi.