Fiori di zucca ripieni di mozzarella e acciughe

Letture: 756
Fiore di zucca ripieno di mozzarella e alici

Fiori di zucca ripieni di mozzarella e acciughe. L’abbinamento fiori di zucca e alici salate (acciughe) è un classico della cucina del Sud che trovate anche a Roma, per esempio nel tradizionale piatto dei fritti oppure sulla pizza, insieme alla mozzarella. Qui viene proposto nel ripieno del fiore fritto in pastella.

Fiore fritto in pastella: il ripieno

Fiorilli in pastella ripieni di mozzarella e acciughe

Di

Ingredienti per 10 persone

  • 20 fiori di zucca
  • 10 filetti di alici sott'olio
  • 250 gr di mozzarella (fiordilatte oppure, se di bufala, meglio del giorno dopo)
  • 250 cl di acqua frizzante molto fredda
  • 250 gr di farina setacciata
  • un pizzico di pepe
  • olio di semi per friggere, q.b.

Preparazione

Lavate con molta delicatezza i fiori di zucca (non c'è alcun bisogno di liberarli del pistillo, a nostro parere) e lasciateli asciugare su un panno di cucina o della carta assorbente piuttosto resistente. In una scodella versate l'acqua frizzante molto fredda e aggiungetevi la farina ben setacciata, cosi' da evitare grumi. Con l'aiuto di una forchetta amalgamate il tutto fino ad ottenere una crema molto fluida. Ovviamente la giusta consistenza dipende - oltre che dal gusto - soprattutto dalla pratica. Lasciate riposare solo qualche minuto, dopo aver aggiunto un pizzico di pepe a piacere. Nel frattempo tagliate la mozzarella in piccoli parallelepipedi della lunghezza media dei fiori di zucca e e dividete le acciughe in due parti. Riempite i fiori con molta delicatezza (facendo attenzione a non romperli) con un pezzetto di mozzarella e mezza acciuga ciascuno. Avvolgete la punta del fiore su stessa per chiudere. Non appena l'olio è giunto a temperatura, immergete uno alla volta i fiori nella pastella e friggeteli. Liberateli poi dell'olio in eccesso ponendoli sulla carta assorbente prima di servirli.

2 commenti

  • marella

    (10 agosto 2014 - 18:36)

    Fantastici.

  • stefano

    (23 agosto 2014 - 18:59)

    un’osservazione per la ricetta dei fiorilli in pastella: per 250 gr di farina ci vogliono 250 cl di acqua frizzante fredda? ossia 2 litri e mezzo? non è un po’ tanto?

I commenti sono chiusi.