Aspettando Lsdm: Rivisitazione di pasta, patate e provola di bufala

Letture: 541
Rivisitazione di pasta e patate con cuore di provola di bufala
Rivisitazione di pasta e patate con cuore di provola di bufala

di Francesca Faratro

In questi giorni su pagine e siti gastronomici non si fa altro che parlare dell’indiscussa regina bianca, di mucca o di bufala che sia: sua maestà “la Mozzarella”.

Dal sapore inconfondibile e suo bianco candido, sarà proprio questa la principale protagonista a “Le strade della Mozzarella in scena a Paestum all’Hotel Savoy Beach lunedì e martedì, con seminari, convegni e dimostrazioni che valorizzino al meglio il prodotto di vanto della Campania tutta, invidiato dal resto del mondo e utilizzato in cucina per diverse preparazioni.

Largo spazio non solo alla pasta filata ma anche ai vari derivati del latte, impiegati in piatti semplici e ricercati, magistralmente eseguiti secondo la destrezza di chef e pasticcieri che trasformeranno questo ingrediente in ricette e composizioni che variano dal salato al dolce.

Per prepararsi al meglio alle varie degustazioni, c’è bisogno di cimentarsi in cucina con qualcosa di tradizionale, mirato specialmente ai più golosi ma che sia una portata di grande effetto.

Per l’occasione vi proponiamo una rivisitazione della pasta e patate, ovviamente con pancetta ed aglio come da regola, ma fritta e ripiena di un cuore filante di provola di bufala.

Da servire come piatto unico o semplicemente come antipasto, è una ricetta facile da eseguire e che, con la croccantezza della frittura e la versatilità del sapore di una semplice pasta e patate, metterà d’accordo proprio tutti.

 Impasto della pasta e patate
Impasto della pasta e patate
Formazione delle crocchette
Formazione delle crocchette
Crocchette impanate in farina di mais
Crocchette impanate in farina di mais
Frittura delle crocchette
Frittura delle crocchette
Rivisitazione della pasta e patate
Rivisitazione della pasta e patate

 

E solo dopo aver preparato un specialità del genere saremo pronti anche noi per affrontare al meglio la nostra full immersion a Lsdm.

Vino Vigna Grotta Piana di Ettore Sammarco
Vino Vigna Grotta Piana di Ettore Sammarco

Rivisitazione di pasta e patate con cuore filante di provola di bufala

Di

Ingredienti per Circa 15 crocchette persone

  • 300 gr. pasta mista trafilata al bronzo
  • 500 gr. patate
  • provola di Bufala D.O.P.
  • pancetta
  • aglio
  • olio evo
  • parmigiano grattugiato
  • pepe
  • sale
  • basilico
  • farina di mais per panature
  • olio per friggere

Preparazione

• Sbucciare le patate e tagliarle a dadini. Disporle in una pentola, salarle e coprirle di abbondante acqua che servirà prima alla cottura delle patate e a quella della pasta poi.
• In una pentola, soffriggere olio evo, aglio e pancetta tagliata a pezzi.
• Cuocere la pasta nelle patate ormai cotte e appena la sarà al dente, unirvi il soffritto e aggiungere secondo i propri gusti il parmigiano grattugiato, pepe e basilico.
• Disporre la pasta su un vassoio e farla raffreddare. Nel frattempo tagliare a dadini la provola.
• Trascorso qualche minuto, formare delle palline di pasta, bagnandosi di tanto in tanto le mani in acqua fredda per aiutarsi durante la composizione e disponendovi al centro di ogni crocchetta, un dadino di provola di bufala.
• Impanare le crocchette passandole completamente nella farina di mais e successivamente friggerle in olio ben caldo.
• Servire ancora calde.

Vini abbinati: “Vigna Grotta Piana” di Ettore Sammarco di Ravello. Un bianco Costa d’Amalfi, ottenuto da uve Ginestrella, Falanghina e Biancolella, perfetto su pietanze delicate e ideale come abbinamento con i latticini di bufala. L’azienda ne produce solo 2000 bottiglie l’anno, facendo di questo vino un prodotto di nicchia dalle sfumature paglierine tendenti al dorato ed i sentori di vaniglia e frutta tostata.

Un commento

  • Bartolo Sammarco

    (14 aprile 2016 - 18:52)

    Eccezionale ricetta, abbiamo provato a casa un vero successo, ottimo l’abbinamento del vino.

I commenti sono chiusi.