Spaghetti al cartoccio ad Amalfi, la mitica ricetta di Ciccio cielo, mare e terra

27/10/2016 7 MILA
Ciccio Cielo Mare e Terra, Lo spaghetto al cartoccio
Ciccio Cielo Mare e Terra, Lo spaghetto al cartoccio

Di Francesca Faratro

Ci sono piatti che vanno ricordati, ricette che fanno la storia di un posto o che si identificano in un momento, come quello di un pasto in famiglia per un’occasione speciale.

Quanti viandanti avranno degustato quello spaghetto “al cartoccio” di Ciccio Cielo Mare e Terra, la pasta diventata celebre in 50 anni di attività.

 Ciccio Cielo Mare e Terra,L'insegna del ristorante sulla rotabile
Ciccio Cielo Mare e Terra,L’insegna del ristorante sulla rotabile

Erano gli anno ’60, precisamente il 1965, quando Salvatore Cavaliere, fratello del patron Francesco, per tutti “Ciccio”, abbinò agli spaghetti (spaghettini volendo essere precisi), un sugo davvero gustoso.

Ciccio, al centro, con i figli ed un collaboratore
Ciccio, al centro, con i figli ed un collaboratore

A fare compagnia al formato di pasta,  pomodorini, vongole veraci, capperi e olive, verdi e nere.

Ciò che sembrava una semplice preparazione tipicamente mediterranea, ne diventò una ricetta che anno dopo anno riscosse gran successo, diventando il piatto forte del ristorante lungo la rotabile che da Amalfi porta alla Penisola Sorrentina.

Ciccio, titolare dell'attivita'
Ciccio, titolare dell’attivita’

Erano quelli gli anni della Dolce Vita,  giorni  felici che vedevano i tavoli pieni di personaggi noti come Jacqueline Kennedy, Marcello Mastroianni, Domenico Modugno e con la lista potremmo continuare ancora.

Ma ciò che interessa è il gusto particolare che catturava i palati di chiunque assaggiasse lo spaghetto di Ciccio, unico nel sapore ma specialmente nella singolare preparazione.

L’idea fu quella di tirare la pasta al dente dall’acqua, condirla e poi racchiuderla in carta pergamena. Creato il famoso involucro detto appunto “cartoccio”, il procedimento continuava in forno per qualche minuto, donando allo spaghetto una giusta cottura che ne catturasse il sugo.

Ciccio Cielo Mare e Terra, Il cartoccio in fase di apertura
Ciccio Cielo Mare e Terra, Il cartoccio in fase di apertura
Ciccio Cielo Mare e Terra, Il cartoccio aperto
Ciccio Cielo Mare e Terra, Il cartoccio aperto
Ciccio Cielo Mare e Terra, Lo spaghetto al cartoccio nel piatto da portata
Ciccio Cielo Mare e Terra, Lo spaghetto al cartoccio nel piatto da portata

Ancor oggi è la stessa ricetta a tenere alto il nome del ristorante, sempre a conduzione familiare, con al comando i figli di Ciccio, Giuseppe, Antonio e Marco, i quali difendono e custodiscono il lavoro e la passione che il padre ha saputo preservare negli anni.

Per festeggiare i 50 anni di attività (+1),  è stato organizzato lo scorso 22 ottobre, un evento celebrativo durante il quale, blogger, giornalisti e affezionati, hanno avuto modo di confrontarsi su temi gastronomici, sugli effetti benefici della dieta mediterranea sulla salute e anche assaggiare il famoso spaghetto al cartoccio.

La famiglia Cavaliere è unita da anni ad una terra e ai suoi prodotti, legame che si materializza con una cucina semplice e di qualità che in Via Augustariccio ha trovato luogo fertile per crescere.

Piatti studiati per valorizzare con genuinità la storia di un luogo che non smette mai di sorprendere in tema di gusto e bellezza.

Con la speranza che, presso i tavoli di Ciccio Cielo Mare e Terra, si possano sempre gustare i sapori autentici di una terra e di una famiglia che ha fatto dello spaghetto al cartoccio, la storia di un ristorante  che offre al viandante non solo la grande ospitalità ma specialmente il cuore per il buono ed il bello che questo paradiso dona.

ph. Antonio Paolillo

Ciccio Cielo Mare e Terra
Via Giovanni Augustariccio, 21
84011 Amalfi (SA)
Tel: +39 089831265
Cell: +39 3453538935
www.ristorantedaciccio.com