Ricetta: spaghettone alla poveraccia

Letture: 250
Spaghettone alla poveraccia
Spaghettone alla poveraccia

Una ricetta semplice da realizzare, fresca e ricca di gusto. Ma, attenzione a comprare la pasta giusta che deve essere uno spaghettone. Rivolgetevi a una gastronomia di qualità e troverete sicuramente l’azienda adatta.

Ricetta raccolta da Andrea de Palma

Spaghettone alla poveraccia

Di

Ingredienti per Per 4 persone persone

  • Per gli spaghettoni :
  • 320 gr. di spaghetti di grano duro artigianali
  • 4 pomodori ramati
  • ½ cipollotto fresco
  • ½ spicchio d'aglio
  • 50 gr. di olive leccine
  • 10 gr. di capperi belli grandi
  • 2 filetti di acciughe sott'olio
  • 50 gr. di pan fritto
  • 20 gr. di olio extravergine di oliva
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

Per il pane fritto:

• Mettere dell’olio in padella e una volta caldo unire del pane grattugiato o mollica secca grattugiata finemente alla grattugia e rosolarla fino a tostarla. Aggiustare di sale e pepe e condire con Grana Padano stagionato.

Per il condimento:

• Tagliare i pomodori ramati (ma vanno bene anche altri pomodori, basta che siano rossi) a cubetti e versarli insieme a tutto il resto degli ingredienti in una casseruola. Nel frattempo cuocere gli spaghettoni in abbondante acqua salata e al dente.

• Cinque minuti prima della cottura dello spaghetto accendere il gas sotto la casseruola per riscaldare il tutto, appena saranno cotti gli spaghetti, scolarli e mantecarli con il resto degli ingredienti , mantenendo umido il tutto con aggiunta di acqua di cottura se necessario.

• Servire guarnendo il piatto con del pane soffritto ed olio extravergine.

Vini abbinati: Polvanera Rosato Igt da uve Primitivo, Aleatico e Aglianico. Un vino che ricorda la tradizione di quei territori. E mi raccomando da bere freddo.