Le ricette > i primi
0

Timballo di ziti alla siciliana | Contest PomOROsso d’Autore

30 marzo 2016
Timballo di ziti alla siciliana

Timballo di ziti alla siciliana

di Giorgia Riccardi

Il timballo di ziti alla siciliana è un primo piatto a base di ziti lunghi, sugo di pomodoro, polpettine fritte, provola e uova sode, il tutto racchiuso in un goloso guscio di melanzane fritte. E’ un piatto molto ricco e gustoso e al tempo stesso scenografico, perfetto per i pranzi e le cene a buffet.

Ricetta partecipante al Contest PomOROsso d’Autore pubblicata su www.mysocialrecipe.com

Timballo di pasta alla siciliana

Di

Ingredienti Ingredienti per 12 persone

  • Ingredienti per uno stampo a ciambella da 26 cm
  • 500 g di ziti lunghi
  • Salsa di pomodoro
  • Polpettine
  • n. 3 uova sode
  • 250 g di provola
  • 1 kg e 1/2 circa di melanzane
  • Olio di arachidi per friggere q.b.
  • Parmigiano grattugiato q.b.
  • Per la salsa di pomodoro
  • 1 lt di passata di pomodoro
  • Mezza cipolla tritata finemente
  • n. 1 carota
  • n. 1 costa di sedano
  • Vino rosso q.b. per sfumare
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale e pepe q.b.
  • Basilico fresco
  • Per le polpettine
  • 250 g macinato di vitello
  • n. 8 fette di pancarrè
  • Acqua q.b.
  • Latte q.b
  • Sale, pepe q.b.
  • Parmigiano grattugiato q.b.
  • n.1 uovo
  • Olio di arachidi per friggere q.b.

Preparazione Preparazione

Preparazione: 180 minuti

Per prima cosa preparate il sugo, le polpettine e le melanzane.
Per l’ impasto delle polpettine: passate velocemente il pane sotto l’ acqua e strizzatelo, poi bagnatelo con un po’ di latte e iniziate a lavorarlo con le mani. Aggiungete la carne macinata, le due uova, il sale, il pepe ed il parmigiano ed amalgamate bene il tutto, fino ad ottenere un impasto omogeneo. Formate delle polpettine molto piccole e friggetele in abbondante olio di arachidi ben caldo. Scolate le polpettine su della carta assorbente e tenetele da parte.
Pulite e tagliate le melanzane verticalmente e friggetele poche alla volta. Lasciatele a scolare l’ olio di frittura in un colapasta tutta la notte.
Fate soffriggere in un ampio tegame la cipolla tritata finemente, la carota e la costa di sedano in olio extra vergine d’ oliva. Fate sfumare con un dito di vino rosso e quando l’ alcool sarà evaporato aggiungete la passata di pomodoro, le foglie di basilico spezzate con le mani, il sale, il pepe e lasciate cuocere a fiamma dolce con coperchio semichiuso per circa 2 ore. Al termine della cottura eliminate la carota e il sedano.
Bollite le uova, passatele sotto l’ acqua fredda, sgusciatele e tagliatele a pezzetti.
Foderate lo stampo con le melanzane fritte, facendo in modo che le melanzane fuoriescano sui bordi in modo da ricoprire e richiudere poi il timballo una volta terminata l’ imbottitura.
Mettete a bollire una pentola d’ acqua per gli ziti, grande abbastanza da contenerli in lunghezza.
Fate bollire la pasta per la metà del tempo indicato sulla confezione, conditela con qualche mestolo di sugo e un po’ di parmigiano e iniziate a comporre il timballo: disponete prima uno strato di ziti, poi qualche mestolo di sugo, qualche pezzetto di uovo, una parte di polpettine, il parmigiano e la provola grattugiata. Componete ancora uno strato nello stesso modo e terminate con ultimo strato di soli ziti.
Richiudete il timballo con le melanzane, coprite con carta alluminio e infornate a 180° per un’ ora. Scoprite il timballo gli ultimi 10 minuti di cottura.
Lasciate riposare 10 minuti, sformate il timballo su di un piatto da portata e servite ben caldo a fette!

Note:
lasciate asciugare la provola in frigo per una giornata intera prima di utilizzarla, potete grattugiarla o tagliarla a pezzetti;
ungete leggermente lo stampo con dell’olio extra vergine di oliva con un tovagliolo o foderatelo con carta da forno;
se dovessero avanzare delle melanzane potete usarle negli strati come imbottitura.

Lascia un Commento