In cucina contro il cancro di Cesare Gridelli | Ravioli con mousse di ricotta

Letture: 4
Ravioli con mousse di ricotta, cavolo e alici di Cetara alla verza rossa e cipolla ramata di Montoro
Ravioli con mousse di ricotta, cavolo e alici di Cetara alla verza rossa e cipolla ramata di Montoro

di Cesare Gridelli

E’ un piatto tratto dal mio libro “In cucina contro il cancro”. In primis è un piatto privo di grassi animali e poi è’ ricco di antiossidanti e sostanze ad attività antitumorale. La zucca e i fiori di zucca contengono carotenoidi, la cipolla i flavonoidi e in particolare la quercetina che ha dimostrato in laboratorio spiccata attività antitumorale contro cellule di carcinoma polmonare.


Lo zafferano è una spezia ricca di antiossidanti come i carotenoidi, il licopene, la transcrocina 4 e il safranal Si è dimostrato attivo contro cellule di carcinoma della mammella. L’effetto antitumorale e i relativi benefici di tutte queste sostanze non sono stati ancora studiati e dimostrati nell’uomo quindi al momento vanno considerati solo delle potenzialità.

Ricetta registrata su www.mysocialrecipe.com

Ravioli con mousse di ricotta, cavolo e alici di Cetara alla verza rossa e cipolla ramata di Montoro

Di

Ingredienti per 4 persone

  • Semola rimacinata (400 gr)
  • Ricotta di vaccino morbida di "fuscella" (300 gr)
  • Cavolo (100 gr)
  • Una verza rossa di medie dimensioni
  • Una cipolla ramata di Montoro di piccole dimensioni
  • Alici sottolio di Cetara (3 filetti)
  • Acqua (200 ml)
  • Olio extravergine di oliva (q.b.)
  • Sale (q.b.)
  • Vino bianco (q.b.)
  • Latte scremato (q.b.)

Preparazione

Preparazione: 90 minuti
Preparate l'impasto per i ravioli mettendo la farina a fontana con al centro un pizzico di sale. Aggiungete pian piano l'acqua tiepida ed impastate fino ad ottenete un impasto compatto. Avvolgetelo in uno strofinaccio e fatelo riposare per circa 30 minuti. Preparate il ripieno dei ravioli passando al mixer 250 gr di ricotta, i filetti di alici e il cavolo in precedenza cotto per 15 minuti a vapore, aiutandovi con un paio di cucchiai di latte. Mettete il ripieno in una ciotola e fatelo riposare in frigorifero fino al suo utilizzo. In una padella con olio fate appassire la cipolla tagliata a fettine sottili. Aggiungeteci poi tre quarti della verza rossa tagliata a strisce sottili. Sfumate con il vino bianco di buona qualità (lo stesso che utilizzerete durante il pasto), salate e fate cuocere per circa 20 minuti. In un pentolino fate cuocere in acqua bollente salata la restante verza per circa 15 minuti e poi passatela al mixer con la restante ricotta aiutandovi con un paio di cucchiai del liquido blu-violetto ottenuto con la cottura. Otterrete in questo modo la cremina di colore glicine per la guarnizione del piatto. Adesso stendete l'impasto e con un coppapasta ricavate dei dischi, metteteci al centro un cucchiaio di ripieno e ripiegate su se stesso il disco formando il classico raviolo a mezzaluna pressando bene i bordi per chiuderlo. Fate cuocere i ravioli in abbondante acqua salata e poi saltateli delicatamente nella padella con la verza e la cipolla. Impiattate decorando con la cremina i bordi del piatto.

Vini abbinati: Fiano di Avellino- Ventidue- Villa Raiano