Riso al pomodoro da una ricetta del Duca di Buonvicino

Letture: 182
Riso e pomodoro, Riso e pomidoro da una ricetta del Duca di Buonvicino

di Tommaso Esposito

Già l’abbiamo scritto: il riso più buono era quello di Sibari nel Principato Ultra e quello di Castellammare.
Don Ippolito Cavalcanti lo sapeva bene e perciò molte ricette a base di riso sono presenti nel suo famoso trattato di Cucina scritto nel principio del 1800.
Questa qua prevede una mezza cottura del riso in acqua salata e la definitiva in una salsa di pomodoro condita con sugna oppure con prosciutto o salsiccia di maiale.
Vi presento, invece, una versione riadattata alle tecniche della nostra cucina e che mi sembra molto gustosa. Provatela.

Riso con pomidoro

Ingredienti per 4 persone

  • Cipolla ramata di Montoro media una metà
  • Olio evo gr. 80
  • Salsiccia di maiale gr. 100
  • Passata di pomodoro San Marzano dop gr .350
  • Parmigiano reggiano grattugiato gr 30
  • Pecorino romano grattugiato gr. 30
  • Burro gr. 40
  • Riso Carnaroli o Vialone Nano gr. 350
  • Acqua, sale, basilico q.b.

Preparazione

Lasciare andare la cipolla affettata sottilmente nell'olio. Aggiungere la salsiccia privata del budello e rosolare. Aggiungere il riso e tostare. Versare la passata di pomodoro e mescolare.
Aggiungere acqua bollente fino a ricoprire il riso.
Portare a cottura a mo' di risotto aggiungendo quando necessario acqua bollente.
All'onda aggiungere il burro.
Fuori dal fuoco aggiungere il formaggio.
Guarnire con il basilico. Un filo d'olio e del pepe macinato se piace.
Ah, ve la giocherete tutta con la qualità del pomodoro San Marzano. Che sia il migliore.

3 commenti

  • Laura

    (6 novembre 2014 - 15:26)

    e la salsiccia quando e come si usa?

  • Tommaso Esposito

    (6 novembre 2014 - 17:08)

    Ops, refuso. Corretto

  • Michele

    (6 novembre 2014 - 23:47)

    Grammo (g)

    Grano (gr)

    Perdonami.

I commenti sono chiusi.