Risotto alla rana pescatrice, alghe di mare, pepe bianco e scorzetta di fresca di limoni

Letture: 128
Risotto alla rana pescatrice

Volete una idea per uscire dai soliti percorsi della Vigilia, o comunque in una serata tra amici? Ecco qui la soluzione pronta di Carmine Mazza.

INGREDIENTI

1 RANA PESCATRICE da 1 kg circa
fumetto di rana pescatrice
1 gambo di sedano
1 manciata di alghe di mare tritate
320 g di riso Arborio
2 spicchi d’aglio
1 bicchiere di Falanghina doc Campi flegrei
pepe bianco
1 limone


Sfilettare la rana pescatrice ottenendo i 2 filetti, con la parte anteriore ricavare 12 fettine dello spessore di mezzo cm, tritare il restante filetto e tenere da parte…

Con la testa e la lisca ben lavata ricavere un fumetto di pesce mettendo a sobbollire ricoperta d’acqua e un gambo di sedano, filtrare e tenere da parte.

Rosolare 2 spicchi d’aglio in camicia, aggiungere il riso, e quando sara’ ben tostato,  sfumare con il vino bianco, continuare la cottura aggiungendo poco alla volta il fumetto di pesce.

A metà cottura aggiungere i filetti di rana pescatrice tritati, ultimare la cottura aggiungendo il pepe e le alghe tritate, mantecare con un filo d’olio extra

Impiattare con l’aiuto di un coppa pasta tondo, guarnire con le fettine di pescatrice scottate in padella con un filo d’olio e pochissimo sale, un ciuffetto di prezzemolo fritto e polvere di alghe disidratate.

Finire il piatto grattuggiando al momento la scorza di un limone

Questa ricetta è di Carmine Mazza del Ristorante Il Poeta Vesuviano di Torre del Greco (Na)

2 commenti

  • Nanà Corsicato.

    (17 dicembre 2011 - 14:52)

    Sublime ricetta. Da provare quanto prima. La rana pescatrice ha un gusto particolarmente buono e delicato. Grazie.

  • carmine

    (23 dicembre 2011 - 20:31)

    pienamente d’accordo

I commenti sono chiusi.