Risotto con calamaretti e carciofi mammarelle profumato al limone e riduzione di Aglianico

Letture: 105
Risotto con calameretti e mammarelle di Carmine Mazza

Ingredienti per 4 persone:
240 g di riso Arborio
300 g di calamaretti freschi
2 carciofi
1 limone
prezzemolo tritato
fumetto di pesce q.b.
mezzo bicchiere di vino bianco

Tritare mezzo scalogno e rosolare in poco olio aggiungere il riso e lasciarlo tostare, bagnare con il vino e lasciar evaporare l’alcol.
Aggiungere i calamaretti puliti e bagnare con del fumetto di pesce, continuare la cottura.
Tagliare i carciofi a julienne. In una padella con uno filo d’olio extravergine d’oliva far rosolare  uno spicchio d’aglio ed  i carciofi per qualche minuto.
Quando il risotto è a metà cottura aggiungere i carciofi. Ultimare la cottura del  risotto e mantecare con olio extra vergine d’oliva.
Aggiungere a fuoco spento il prezzemolo tritato e la buccia grattugiata di un limone.
Impiattare e decorare con riduzione di aglianico,  ciuffetto di prezzemolo fresco e un filo d’olio extra vergine d’oliva.

Ho abbinato La Raccolta 2008 di Cantine del Notaio

Ricetta di Carmine Mazza del Poeta Vesuviano raccolta da Marina Alaimo

2 commenti

  • Salvatore

    (8 maggio 2010 - 15:20)

    Tutto benissimo. Ma che ce azzecca la decorazione con aglianico e filo d’olio?

  • raffaele bracale

    (9 maggio 2010 - 08:56)

    grande Carmine! bellissima ricetta… Ma non ti sembrano pochi sessanta grammi di riso a porzione?
    Come ottieni la riduzione di aglianico? Grazie!

I commenti sono chiusi.