Asian Inn a Roma, in Viale Marconi la vecchia Pechino nel piatto

27/12/2016 2.6 MILA
Asian Inn, Trippa piccante alla pechinese. Ricetta antica
Asian Inn, Trippa piccante alla pechinese. Ricetta antica

di Antonella Amodio

Jun Ge è nato in Italia da genitori provenienti da un distretto di Pechino.
I suoi erano partiti per l’Italia con l’obiettivo di aprire un ristorante di cucina antica pechinese. Avendo trovato il locale idoneo, lo chef Ge, il papà di Jun, aprì l’Asian Inn, ad oggi, tra i pochi a proporre a Roma ricette antiche, unitamente a quelle classiche.

Nei piatti cucinati dallo chef Ge si ritrova una raffinata combinazione di spezie e ingredienti, attraverso la quale è possibile arrivare alla storia, alle tradizioni e agli usi della vecchia Pechino.

La storia gastronomica dell’ Asia racconta che Pechino ha raccolto varie contaminazioni culinarie da tutta la Cina, essendone stata la capitale per secoli.
I cinesi provenienti dai diversi distretti e città, vi portavano le loro abitudini alimentari, abbinate alle diverse tecniche di cottura.

Tra le varie combinazioni di sapori, all’ Asian Inn c’è la possibilità di provare i piatti della regione dello Hunan, conosciuta anche come cucina Xiang. La particolarità sta nella ricca e articolata cucina – definita arte – consistente nell’utilizzo di salse dal gusto agro, piccante e speziato, preparate con ingredienti come l’aglio, lo scalogno e il peperoncino.
Le pietanze ovviamente sono cucinate con metodi diversi di cottura: al vapore, affumicate o fatte saltare in padella.

In carta c’è inoltre la presenza di piatti dello Jiangsu (cucina Su) realizzati con tecniche complesse e di grande precisione. Famose ad esempio sono le zuppe calde a base di pesce e verdure.

Asian Inn, Zuppa di pesce e verdura, piatto dello Jiangsu
Asian Inn, Zuppa di pesce e verdura, piatto dello Jiangsu

Nota di merito del ristorante, inoltre, un’ampia carta di vini italiani. L’abbinamento consigliato per ogni pietanza è curato da Jun, esperto sommelier e grande appassionato della viticoltura europea.

Sommelier Jun Ge
Asian Inn, il sommelier

Capiterà, quindi, di mangiare la stracciatella di pollo piccante, oppure la tipica trippa piccante alla pechinese, e trovarvi puntualmente abbinato un bicchiere di vino.

Asian Inn, Trippa piccante alla pechinese. Ricetta antica
Asian Inn, Trippa piccante alla pechinese. Ricetta antica

In alternativa, per rimanere in tema, Jun serve su richiesta il distillato di Confucio, a base di sorgo, un cereale fermentato con il malto. Abbinamento, questo, usuale per i cinesi tradizionalisti, che sentono ancora un legame con il pensiero filosofico confuciano.

E veniamo ai piatti.
Consiglio vivamente di assaggiare l’anatra laccata, piatto simbolo di Pechino, tra i più famosi della Cina. La preparazione – come si sa – richiede diversi giorni ed è eseguita solo da chef esperti.

Asian Inn, Involtini di riso con gamberi e menta
Asian Inn, Involtini di riso con gamberi e menta

4 Asian Inn, Anatra laccata

Suggerisco anche i classici baozi, bocconcini di pane a forma di ravioloni, ripieni di fagioli e spezie, cucinati al vapore. Proposti dallo chef Ge anche con il ripieno di rapa e maiale.

Asian Inn, Baozi ripieni di rapa e maiale
Asian Inn, Baozi ripieni di rapa e maiale

Inoltre è interessante sperimentare lo spiedino di pollo abbinato a cinque tipi di salsa agrodolce (arte dello Hunan), oppure scoprire la bontà di inusuali polpette di formaggio di soia con ripieno di granchio.

Asian Inn, Spiedino di pollo con salsa agrodolce, arte Hunan
Asian Inn, Spiedino di pollo con salsa agrodolce, arte Hunan

Chi, invece, ama il piccante può scegliere i filetti di pesce in olio piccante di Sichuan, oppure indirizzare la sua scelta su i gustosi gamberoni Yomen.

Asian Inn, Ravioli di gamberi
Asian Inn, Ravioli di gamberi

Personalmente, ho apprezzato molto gli involtini di riso con gamberi e menta, piatto equilibrato e delicato.

Il menù è vario e ricco. Cito ancora come esempio, i gamberoni al curry rosso con latte di cocco, l’astice saltato allo zenzero, il tofu con peperoncino e pepe di Sichuan, la samosa con verdure, il pane a vapore, il pollo Qiguo con funghi Yiner e l’insalata di mango con granuli di arachidi.

Asian Inn, Samosa con verdure
Asian Inn, Samosa con verdure

Per finire in dolcezza e appagare i sensi – ricordando una delle feste più belle della tradizione asiatica, “la festa delle lanterne” – provate il dolce preparato solitamente per l’occasione: “palline di riso ripiene di marmellata di semi di sesamo, servite in brodo di amido di riso”. Una vera delizia.

La carta dei vini è vasta, curata e originale, come anche la selezione di distillati italiani e cinesi. L’ambiente è gradevolmente arredato e consente di trascorrere piacevoli occasioni di pranzo e cena.

 

Ristorante Asian Inn
Viale Guglielmo Marconi, 586, 00146 Roma
Costo medio: 25,00 €
Sempre aperto a pranzo e cena
www.asianinn.it