Don Alfonso e i nuovi piatti di Ernesto Iaccarino

Letture: 1049

 

Don Alfonso dal 1890- Alfonso Iaccarino
Don Alfonso dal 1890- Alfonso Iaccarino

Don Alfonso a Sant’Agata sui Due Golfi
Corso Sant’Agata, 11-13

Tel.081.8780026
www.donalfonso.com
sempre aperto. Chiuso lunedì e martedì da giugno a settembre. Lunedì e martedì a pranzo.
Ferie da novembre a metà marzo

di Francesca Marino e Fabiola Quaranta

Foto di Francesca Marino

Don Alfonso e i nuovi piatti della stagione 2016. Il nostro viaggio parte da Napoli verso la costiera sorrentina dove ogni cosa in questo angolo di mondo racconta la storia infinita di un popolo cresciuto in bilico tra mare e terra, tra agrumeti e vigneti, su un terreno che racchiude nei suoi frutti tutto il colore e la verità delle terre del Sud. Questo Don Alfonso lo sa bene e di questo ha fatto la sua forza.

Don Alfonso dal 1890
Don Alfonso dal 1890

Nel suo Relais e Chateau a Sant’Agata dei due Golfi quest’uomo dalla forte stretta di mano e dallo sguardo fiero e dolce ha rotto gli schemi della gastronomia italiana in tempi non sospetti, quando per il mondo la massima espressione della cucina italiana altro non era che un piatto di spaghetti al pomodoro.

Don Alfonso dal 1890-Gli esterni-
Don Alfonso dal 1890-Gli esterni-

L’approccio con la famiglia Iaccarino è coinvolgente e allegro, l’accoglienza qui è un principio fondamentale ed invita a rilassarsi.

Don Alfonso dal 1890-Gli esterni-
Don Alfonso dal 1890-Gli esterni-
Don Alfonso dal 1890- Gli esterni
Don Alfonso dal 1890- Gli esterni

Il Relais di Don Alfonso è una bomboniera di straordinaria bellezza incastonata nella macchia mediterranea.

Gli occhi si saziano di meraviglia soffermandosi sui giardini, sulle ottocentesche maioliche dipinte a mano, sugli arredi antichi perfettamente inseriti in sale dai colori tenui.

Don Alfonso dal 1890- Gli esterni
Don Alfonso dal 1890- Gli esterni

Livia, moglie di Alfonso, affiancata dal loro figlio Mario, ci accompagna al nostro tavolo, meravigliosamente apparecchiato con fine tovagliato e porcellane preziose, iniziandoci come una guida esperta ad un’esperienza gastronomica importante.

Don Alfonso dal 1890 - Gli interni
Don Alfonso dal 1890 – Gli interni

In cucina Ernesto, il secondogenito di casa Iaccarino, laurea in economia ed il talento di papà nelle mani.

Don Alfonso dal 1890-Sentirsi a casa
Don Alfonso dal 1890-Sentirsi a casa

La cucina del Don Alfonso 1890 nasce da un principio fondamentale ben in vista nella prima pagina del menù, messo nero su bianco da Eduardo De Filippo: “Solo dopo avere studiato, approfondito e rispettato la tradizione, si ha il diritto di metterla da parte, sempre però con la consapevolezza che le siamo debitori, per lo meno. Naturalmente, se si resta ancorati al passato, la vita che continua diventa vita che si ferma ma, se ci serviamo della tradizione come d’un trampolino, è ovvio che salteremo assai più in alto”.

Don Alfonso dal 1890-Il menu'
Don Alfonso dal 1890-Il menu’
Don Alfonso dal 1890-Cono ripieno di tartare di tonno-
Don Alfonso dal 1890-Cono ripieno di tartare di tonno
Don Alfonso dal 1890-Geometrie di verdure estive e pomodori in tre consistenze con croccante di olive nere
Don Alfonso dal 1890-Geometrie di verdure estive e pomodori in tre consistenze con croccante di olive nere

In ogni piatto la tradizione assume vita nuova; i prodotti della terra coltivati con attenzione e cura ricreano come dipinti forme nuove, e la modernità del gusto trionfa nella leggerezza, nella cottura che punta alla salubrità, nei sapori di una volta liberi finalmente dal peso di un passato ingombrante e limitativo, lanciando la cucina campana nel panorama dell’eccellenza internazionale.

Don Alfonso dal 1890- Riso Carnaroli ai sentori di agrumi dell'orto con emulsione di ricci di mare, scampi e caviale
Don Alfonso dal 1890- Riso Carnaroli ai sentori di agrumi dell’orto con emulsione di ricci di mare, scampi e caviale
Don Alfonso dal 1890-Cappelli di pasca fresca ripieni di stracotto di maiale, salsa amatriciana di pomodoro giallo, parmigiano e tartufo nero
Don Alfonso dal 1890-Cappelli di pasca fresca ripieni di stracotto di maiale, salsa amatriciana di pomodoro giallo, parmigiano e tartufo nero
Don Alfonso dal 1890-Faraona ripiena di pistacchi di Bronte con salsa di peperoni si Senise nelle due declinazioni, acidula e piccante. Vellutata di patate
Don Alfonso dal 1890-Faraona ripiena di pistacchi di Bronte con salsa di peperoni si Senise nelle due declinazioni, acidula e piccante. Vellutata di patate
Don Alfonso dal 1890-Salsiccia di pezzogna, pistacchi, mozzarella e zucchine con salsa Candida
Don Alfonso dal 1890-Salsiccia di pezzogna, pistacchi, mozzarella e zucchine con salsa Candida
Don Alfonso dal 1890-Delizie di fine pasto
Don Alfonso dal 1890-Delizie di fine pasto
Sinfonia di limone
Sinfonia di limone
Don Alfonso dal 1890-Il sorbetto
Don Alfonso dal 1890-Il sorbetto

Il salto generazionale da padre in figlio è lieve e proficuo e la dimensione di questa azienda familiare improvvisamente appare immensa nel suo essere così futurista seppure radicata alla sua storia. Abbandonarsi al gusto in questo luogo esclusivo e magico é emozionante perché descrive attraverso il cibo una forma d’arte di cui Don Alfonso ed il suo entourage sono massima espressione.

Don Alfonso dal 1890-Mario ed Ernesto
Don Alfonso dal 1890-Mario ed Ernesto

Gli abbinamenti ed i sapori dei nuovi piatti non hanno nulla di simile con nessun’altra esperienza di assaggio in Campania. Particolarità e unicità accompagnano l’appassionato in una dimensione di espressione della “gastronomia del futuro” in cui sembra di essere giunti ad un equilibrio perfetto tra sapori, consistenze e accostamenti. Il tutto in una completa armonia sia in termini di ecosostenibilità ambientale, che in termini di qualità ed abbinabilità dei cibi da un punto di vista nutrizionale.

Don Alfonso dal 1890-La cucina che vive
Don Alfonso dal 1890-La cucina che vive
Don Alfonso dal 1890-Scuola di cucina e ricerca
Don Alfonso dal 1890-Scuola di cucina e ricerca
Don Alfonso dal 1890-In cucina-
Don Alfonso dal 1890-In cucina
Don Alfonso dal 1890-In cucina
Don Alfonso dal 1890-In cucina

La cosa stupefacente sta nel fatto che ci si allontana dalla tavola sazi non soltanto di ciò che si è mangiato piuttosto di ciò che si è visto, ciò che si è imparato e ciò che, sicuramente, diventerà innovazione su cui scrivere le prossime pagine della gastronomia italiana. Alfonso Iaccarino, con Ernesto, rappresenta il ponte tra tradizione ed innovazione. Pr capire dove va la cucina, è indispensabile passare da qua.

Don Alfonso dal 1890-Carmenero, Ca' del Bosco
Don Alfonso dal 1890-Carmenero, Ca’ del Bosco
Don Alfonso dal 1890-Vermentino
Don Alfonso dal 1890-Vermentino
Don Alfonso dal 1890-Pavimento di ceramiche dell''800
Don Alfonso dal 1890-Pavimento di ceramiche dell”800

Don Alfonso a Sant’Agata sui Due Golfi
Corso Sant’Agata, 11-13

Tel.081.8780026
www.donalfonso.com
sempre aperto. Chiuso lunedì e martedì da giugno a settembre. Lunedì e martedì a pranzo.
Ferie da novembre a metà marzo

Un commento

  • Luigi

    (19 luglio 2016 - 18:36)

    Spettacolari questi piatti..fanno parte del menù degustazione?

I commenti sono chiusi.