Don Geppi, un grande ristorante in Penisola Sorrentina: stella Michelin!

Letture: 596
Don Geppi, la sala
Ristorante Don Geppi, la sala

Don Geppi Restaurant
Corso Marion Crawford, 40
80065 Sant’Agnello di Sorrento (Na)
Tel. 081.8072050
www.dongeppirestaurant.com
Aperto solo a cena
Ferie: dai primi di novembre a a fine marzo

di Maurizio Cortese

Il Don Geppi conquista la prima Stella.L’importanza di un territorio si misura anche dalla ricchezza, dalla varietà, delle proposte gastronomiche.

In questa ottica non credo che esista, al mondo, un territorio più generoso di quel lembo di terra che con i suoi due versanti, la penisola sorrentina e la costiera amalfitana, offra di più in termini di prodotti, ristoranti, trattorie, e ultimamente anche di pizzerie.

Don Geppi
Don Geppi

Tutto questo in una manciata di chilometri.

Nel lunghissimo elenco dei grandi ristoranti della zona entra, a pieno titolo, anche il Don Geppi dell’hotel Majestic.

Don Geppi, gli interni
Don Geppi, gli interni

Mario Affinita, trentadue anni, professione cuoco, è il suo timoniere.

Sul giovane chef hanno decisamente investito due professionisti del settore, la proprietà, nella persona dell’Architetto Giulia Rossano, e il suo compagno, il “Food Manager” Lucio D’Orsi, accompagnandolo nella sua crescita professionale attraverso vari stage nelle cucine più prestigiose, italiane ed europee.

Bartolini, Perbellini, Pino Cuttaia, i Fratelli Roca, sono gli chef che hanno ospitato, e in alcuni piatti anche palesemente ispirato, il giovane cuoco sorrentino.

Il Ristorante Don Geppi, solo quindici posti disponibili in sala, è il fiore all’occhiello di questo albergo aperto nel 1967 a Sant’Agnello di Sorrento che chiaramente, e non potrebbe essere altrimenti, finanzia per intero tutte le attività ad esso riconducibili.

Un esempio che dovrebbe essere seguito da tanti albergatori, soprattutto napoletani, che si ostinano a non voler investire in una delle nostre più importanti risorse.

Un altro importante aiuto per questo piccolo ristorante sorrentino, al suo secondo anno di vita, arriva dall’orto, posizionato posteriormente all’albergo, circondato e protetto da un ettaro di giardini molto ben curati.

Don Geppi, l'orto
Don Geppi, l’orto

Molto interessante il menu, cinque antipasti, altrettanti i primi, tre secondi di carne e tre di pesce, con una media prezzo fra le varie portate di diciotto euro.

Tre i menu degustazioni possibili: “dello chef”, sette portate a novanta euro, “della tradizione”, quattro portate più appetizer e predessert a cinquantacinque euro, e quello “del mare” con lo stesso numero di portate del precedente a sessanta euro.

Questi sono i piatti che abbiamo provato, preparati dalla brigata di cucina così composta:

Don Geppi, briosches croccante alla genovese
Don Geppi, briosches croccante alla genovese

 

Don Geppi, tartare di ricciola in crosta di mais tostato, maionese di olive nere di Gaeta
Don Geppi, tartare di ricciola in crosta di mais tostato, maionese di olive nere di Gaeta

 

Don Geppi, gamberi rossi, plancton marino e salsa agli agrumi
Don Geppi, gamberi rossi, plancton marino e salsa agli agrumi

 

Don Geppi, seppie e piselli
Don Geppi, seppie e piselli

 

Don Geppi, gnocchetti di patate, bottarga di tonno affumicata e mosto cotto
Don Geppi, gnocchetti di patate, bottarga di tonno affumicata e mosto cotto

 

Don Geppi, tortelli al merluzzo dentro e fuori
Don Geppi, tortelli al merluzzo dentro e fuori

 

Don Geppi, sandwich di sogliola alla mugnaia con zucchine alla "ex Apicio"
Don Geppi, sandwich di sogliola alla mugnaia con zucchine alla “ex Apicio”

 

Don Geppi, razza, rapa rossa e carciofi
Don Geppi, razza, rapa rossa e carciofi

 

Don Geppi, maialino laccato, rosti di patate e avocado
Don Geppi, maialino laccato, rosti di patate e avocado

 

Don Geppi, pane, burro e marmellata
Don Geppi, pane, burro e marmellata

 

Don Geppi, Fior di fragola…cuor di fragola
Don Geppi, Fior di fragola…cuor di fragola

Ottima anche la carta dei vini, noi abbiamo provato un Franciacorta Brut Derbusco Cives e un fantastico Fiano di Guido Marsella del 2009.

Don Geppi, i vini
Don Geppi, i vini

Una particolare menzione la meritano i pani, non sempre all’altezza, anche nei grandi ristoranti.

Divina la baguette ancora calda che abbiamo accompagnato a tre burri francesi, presentati nelle versioni naturale, sel-fumé e al limone.

C’è poco da aggiungere se non confermare che a Sant’Agnello di Sorrento è nata un’altra stella di questo meraviglioso territorio.

 

Executive Chef: Mario Affinita

Sous Chef: Pasquale De Luca

Chef Pasticciere: Nicola Amato

 

2 commenti

  • Il Gastronauta

    (12 agosto 2015 - 11:28)

    Contento , felice caro Maurizio che finalmente di questo fantastico e vincente Trio ( Giulia , Lucio e Mario ) si inizi a parlare …….Se tu , Mr.Pignataro avete sentore di Stella be allora è fatta !!!

  • Il Gastronauta

    (10 dicembre 2015 - 19:12)

    E si……….
    Una vera soddisfazione oggi vedere l’ambito riconoscimento a questo fantastico Trio …………..
    Avanti TUTTA amici miei lo meritate tutto !!!!
    Quel 12 Agosto ……………e chi so scord !!!!! ;-)

I commenti sono chiusi.